Franca Valeri, festa grande per la fedele amica del Festival di Spoleto

I 100 anni di Franca Valeri, festa grande per la fedele amica del Festival di Spoleto

Carlo Vantaggioli

I 100 anni di Franca Valeri, festa grande per la fedele amica del Festival di Spoleto

Valeri mai schiava dei sui caratteri e splendida attrice di teatro che ha frequentato moltissimo Spoleto e il Festival dei Due Mondi in più di una occasione.
Ven, 31/07/2020 - 12:53

Condividi su:


I 100 anni di Franca Valeri, festa grande per la fedele amica del Festival di Spoleto

Solo lo scorso 8 maggio, la straordinaria sora Cecioni, al secolo Franca Valeri, che oggi compie 100 anni (31 luglio 1920), aveva ritirato il prestigioso riconoscimento del David Speciale 2020 nel corso della 65a edizione dei Premi David di Donatello.

Franca Valeri, icona dello spettacolo e della cultura

La Valeri e’ un’icona dello spettacolo e della cultura italiana, tra radio e cinema, teatro e tv, che finora non era mai stata candidata o premiata al David.

Eppure, con un lampo unico di creativita’ e’ stata proprio lei a rivoluzionare la comicita’ e l’immagine femminile dal secondo dopoguerra con l’invenzione di personaggi simbolo come La Signorina Snob, la sora Cecioni, Cesira la manicure e molti altri caratteri speciali.

O come quello indimenticabile di Elvira Almiraghi moglie di Alberto Sordi (Alberto Nardi) nel film Il Vedovo, di cui rimane famoso l’appellativo “cretinetti” rivolto di continuo ad un marito incapace e megalomane.

Valeri, mai schiava dei sui caratteri e splendida attrice di teatro che ha frequentato moltissimo Spoleto e il Festival dei Due Mondi in più di una occasione.

Solo negli ultimi 12 anni, durante la direzione artistica di Giorgio Ferrara, la Valeri ha portato in scena a Spoleto piece nuovissime, come fu ad esempio Carnet de notes 2008, presentato in prima assoluta l’8 luglio al Teatro Nuovo di Spoleto.

A 94 anni Franca Valeri torna a Spoleto con l’applauditissima piece Il cambio dei cavalli insieme con Urbano Barberini dove riceve l’affetto del pubblico con una standing ovation.

E’ questa l’ultima di una lunga serie di frequentazioni spoletine che risalgono alle prime edizioni del Festival menottiano, dove la Valeri era spesso in visita con il primo marito l’attore Vittorio Caprioli.

Alla Sora Cecioni tanti affettuosi auguri di buon compleanno anche dalla redazione di Tuttoggi.info

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!