Foligno - Muccia, la giunta comunale approva il protocollo d'intesa - Tuttoggi

Foligno – Muccia, la giunta comunale approva il protocollo d’intesa

Claudio Bianchini

Foligno – Muccia, la giunta comunale approva il protocollo d’intesa

Ora manca la firma del sindaco Nando Mismetti e del sindaco marchigiano Mario Baroni
Sab, 22/09/2018 - 12:20

Condividi su:


Foligno e Muccia, sempre più vicine. Dopo il vertice informale tra il sindaco Nando Mismetti, e quello marchigiano Mario Baroni, tenutosi proprio a Palazzo Comunale, ai primi di maggio, ecco che dalle parole si è passati ai fatti concreti.
Lo scorso 22 agosto infatti, la giunta comunale folignate ha ufficialmente approvato all’unanimità il protocollo d’intesa tra le due città, unite oggi più che mai dal nuovo asse viario della Val di Chienti e – purtroppo – dalla tragedia del terremoto che entrambe le comunità hanno subito.
“La realizzazione della nuova strada statale 77 ha favorito i collegamenti fra l’Umbria e le Marche – si legge nella deliberazione – rivelandosi un importante asse di collegamento per l’Italia centrale. Dato atto che fra i sindaci di Foligno e di Muccia si è convenuto di promuovere una collaborazione fattiva fra le due amministrazioni – è scritto nell’atto – attraverso la stipula di un protocollo di intesa”.

“I rispettivi territori hanno interesse di intensificare il positivo sistema di scambi economico-sociali e realizzare iniziative di collaborazione in ambito turistico e culturale – viene sottolineato nel protocollo – coinvolgendo anche altri comuni interessati dal passaggio della strada statale 77 Foligno – Civitanova Marche”.

La deliberazione tra l’altro, non comporta diretti impegni di spesa, e se ne propone l’urgenza.

Ora, spetterà ai sindaci Mismetti e Baroni individuare una data per sottoscrivere formalmente questa sorta di ‘gemellaggio’ istituzionale.

Ad unire le Foligno e Muccia, soprattutto il filo invisibile della solidarietà. E si sta pensando di organizzare un evento ad hoc proprio in occasione della duplice firma d’intesa, per festeggiare al meglio un atto che ha molto di umano e poco di burocratese.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!