FESTIVAL MENOTTI: LA GUARDIA DI FINANZA TORNA IN COMUNE E SEQUESTRA ATTI CONTABILI

FESTIVAL MENOTTI: LA GUARDIA DI FINANZA TORNA IN COMUNE E SEQUESTRA ATTI CONTABILI

share

La tributaria di Perugia è tornata questa mattina negli uffici del Comune di Spoleto per sequestrare nuova documentazione contabile relativa ai finanziamenti concessi dalla Fondazione Festival all'Associazione Festival di Francis Menotti. Si tratta del secondo accertamento dopo quello operato lo scorso 6 dicembre (vedi sotto) quando le fiamme gialle visitarono gli uffici dei due enti ma anche le abitazioni dei collaboratori più stretti di Menotti. L'inchiesta, come si ricorderà, vede coinvolto l'ex presidente del Festival (nella foto) indagato dalla procura della Corte dei Conti di Perugia per una presunta truffa ai danni dello Stato. Questa mattina a Palazzo Municipale si sono presentti sette militari della tributaria che hanno esaminato di nuovo tutti i faldoni, portando via questa volta gli originali delle transazioni. Gli inquirenti hanno lasciato gli uffici solo a metà pomeriggio. Non trapela nulla sullo stato delle indagini che non vedono coinvolta la Fondazione Festival, l'ente chiamato a gestire il contributo statale che da anni viene concesso alla manifestazione.

(Ca.Cer.) 

Articolo correlato

Festival: Menotti nel mirino delle Fiamme Gialle. (Guarda il documento) – CLICCA QUI

share

Commenti

Stampa