Elezioni al veleno, scritte contro Carla Casciari - Tuttoggi

Elezioni al veleno, scritte contro Carla Casciari

Redazione

Elezioni al veleno, scritte contro Carla Casciari

La consigliera uscente esclusa dalla lista Pd e c'è chi esulta con scritte sugli spazi elettorali
Dom, 29/09/2019 - 10:23

Condividi su:


Elezioni al veleno, scritte contro Carla Casciari

Gravi insulti rivolti alla consigliera regionale uscente Carla Casciari. In uno degli spazi allestiti per le affissioni della campagna elettorale per le regionali del 27 ottobre è comparsa una scritta, fatta con vernice rossa, si inneggia (anche con qualche incertezza ortografica) alla sua mancata ricandidatura. Ma il messaggio poi prosegue chiamando in causa l’esponente del Pd, manifestando, con accuse pesanti, insoddisfazione per la scarsa attività che secondo l’anonimo contestatore la Casciari avrebbe svolto a Palazzo Cesaroni in 10 anni (in realtà qualcosa meno, vista la fine anticipata della legislatura) di politica. “Inerte” la si definisce nella scritta.

La mancata rielezione di Carla Casciari è stato uno dei nodi del Pd in questa tormentata fase pre campagna elettorale. Mercoledì, in assemblea, il commissario Walter Verini aveva fatto il suo nome (proposto dal partito comunale) con il punto interrogativo accanto, salvo poi sciogliere la riserva dopo poche ore ed escluderla.


L’amarezza di Carla Casciari


Suscitando l’indignazione di Carla Casciari che aveva parlato di “patto interno” per escluderla. Più dure erano state le parole del senatore Verducci, che aveva accusato la segreteria nazionale di aver effettuato una “spartizione oligarchica“.


Il caso Casciari scuote il Pd nazionale


Ora, mentre si attendono le mosse di Carla Casciari per un possibile passaggio ad Italia Viva, la formazione di Matteo Renzi, le scritte offensive sui pannelli elettorali comparse a Perugia.

Aggiungi un commento