Droga alla stazione, ora è allarme | 43enne con eroina e cocaina arrestato sul treno - Tuttoggi

Droga alla stazione, ora è allarme | 43enne con eroina e cocaina arrestato sul treno

Davide Baccarini

Droga alla stazione, ora è allarme | 43enne con eroina e cocaina arrestato sul treno

Sab, 19/03/2022 - 13:42

Condividi su:


L'uomo aveva cercato di nascondersi nel bagno del vagone insieme ad una 21enne incensurata, denuncitata per il porto ingiustificato di un coltello | Il giudice ha condannato il pusher a 2 anni di reclusione

Tornano i controlli dei carabinieri alla stazione ferroviaria di Città di Castello e, purtroppo, come succede ormai tempo (già due denunce in 15 giorni), rispunta anche la droga.

Nella tarda serata scorsa, infatti, durante le operazioni di verifica su presenti e viaggiatori, i militari hanno identificato una coppia sospetta all’interno di un vagone del treno fermo sui binari: l’uomo e la donna, alla vista dei carabinieri hanno subito cercato di nascondersi nel piccolo bagno del convoglio.

Droga alla stazione, ci risiamo | 19enne beccato di notte con hashish e bilancino

Lui, un 43enne tifernate, già noto alle forze dell’ordine, è stato trovato in possesso di una notevole varietà di stupefacenti: 6 dosi di eroina e 2 di cocaina già confezionate e pronte per la vendita, 1 bustina di marijuana e un paio di grammi di hashish, ma aveva con sé anche 8 flaconi di metadone, oltre che un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento ed un coltello a serramanico.

Lei, anche’essa tifernate, 21enne incensurata, aveva invece con sé vari “strumenti” per il consumo di droga ed un piccolo coltello, il cui porto senza giustificato motivo non è ovviamente consentito.

Gira di notte davanti alla stazione con coltello di 20 cm | Denunciato 22enne

I due sono stati così condotti in caserma, dove il 43enne è stato arrestato per il possesso dello stupefacente mentre la 21enne è stata denunciata a piede libero per il porto ingiustificato del piccolo coltello. Il Tribunale di Perugia ha poi convalidato l’arresto, con l’uomo che ha patteggiato una pena di 2 anni di reclusione.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!