Dopo le parole di Sollecito il "delitto di Perugia" torna in tv

Dopo le parole di Sollecito il “delitto di Perugia” torna in tv

Redazione

Dopo le parole di Sollecito il “delitto di Perugia” torna in tv

Sab, 05/06/2021 - 21:18

Condividi su:


Sabato la puntata sull'omicidio della studentessa inglese Meredith Kercher | Sollecito, scagionato insieme ad Amanda Knox, chiede il rispetto delle sentenze

Il delitto di Meredith Kercher torna in tv, sabato sera sul Canale 9. In una puntata della trasmissione dedicata ai grandi casi giudiziari che farà discutere. Per il titolo scelto – “Il delitto di Perugia – Chi ha ucciso Meredith?” – che mette in discussione, almeno parzialmente, le conclusioni della giustizia italiana, che ha portato alla condanna di Rudy Guede per quel delitto.

E perché la puntata arriva a pochi giorni dallo sfogo di Raffaele Sollecito, che in un video ha puntato l’indice contro quella stampa che ancora parla di condanna di Guede in concorso, gettando in qualche modo altre ombre su lui e su Amanda Knox, entrambi processati e scagionati. “Sono stanco dei giornalai che dicono falsità” ha detto Sollecito. Annunciando che d’ora in poi sporgerà querela verso chiunque lo collegherà con l’omicidio per il quale è stato scagionato.

Sollecito, in particolare, ricorda che la sentenza della Cassazione non ha condannato Rudy Guede “in concorso“. E chiede il rispetto di quella sentenza, e di quelle che hanno scagionato lui e Amanda Knox, nei racconti di quell’omicidio.

Ora questa nuova puntata in onda sul Canale 9 sabato 5 giugno alle ore 21.30. Un documentario che promette di portare alla luce i “punti più oscuri del delitto“.

La studentessa inglese Meredith Kercher fu uccisa a Perugia la notte del 1° novembre del 2007.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!