Dalla Rocca alla Roccia | Oltre la città, Spoleto e la sua montagna - Tuttoggi

Dalla Rocca alla Roccia | Oltre la città, Spoleto e la sua montagna

Redazione

Dalla Rocca alla Roccia | Oltre la città, Spoleto e la sua montagna

Conferenza stampa e presentazione del progetto martedì 19 febbraio, Rocca Albornoziana, Spoleto
Gio, 14/02/2019 - 16:00

Condividi su:


Dalla Rocca alla Roccia | Oltre la città, Spoleto e la sua montagna

Valorizzazione del territorio, delle bellezze naturalistiche, culturali e artistiche partendo da un comune denominatore: le nuove tecnologie a servizio di un turismo consapevole e agevolato. Filo conduttore del progetto, la bellissima rocca Albornoziana di Spoleto, la fortezza posta sulla sommità del Colle Sant’Elia che sovrasta la città.

Il progetto, realizzato da Rete Icaro, vincitore del bando Por Fesr 2014-2020 Imprese creative “Supporto allo sviluppo di prodotti e servizi complementari alla valorizzazione di identificati attrattori e naturali del territorio, anche attraverso l’integrazione tra imprese delle filiere culturali, creative e dello spettacolo” si propone di creare un centro multimediale all’interno della Rocca con lo scopo di attuare una serie di percorsi tematici supportati da un’esperienza unica per i visitatori: quella della realtà aumentata.

Un’esperienza immersiva e coinvolgente, una visione a 360 gradi per meglio apprezzare le bellezze storico artistiche che Spoleto e il suo territorio sanno offrire. Ma l’approccio della realtà aumentata mira anche a guidare lo spettatore in una nuova dimensione sensoriale ricca di informazioni, dall’accesso multimediale alla modalità multilingua. Inoltre, l’utilizzo dell’App della realtà aumentata permetterà al visitatore l’immediata comprensione delle vicende storiche, naturalistiche, geologiche, artistiche, che nel corso del tempo hanno caratterizzato Spoleto, la Rocca e alcuni attrattori naturali e culturali di Spoleto (come, ad esempio, il Laboratorio di Scienze della Terra, la Greenway, i Fontanili di Monte Fionchi, Monteluco, la rete escursionistica delle aree di pregio ambientale del Comune di Spoleto, l’ex ferrovia Spoleto-Norcia).

Previsto il coinvolgimento delle scuole e un’offerta turistica accessibile anche per le persone diversamente abili.

La rete Icaro è un raggruppamento temporaneo di imprese che opera nel campo della valorizzazione del territorio e dell’economia locale affiancando le varie e trasversali competenze dei professionisti che ne fanno parte.

I soggetti sono: Hyla Nature Experience (capofila del progetto), Int.Geo.Mod. Srl, Link 3C Società Cooperativa.

Tutti i particolari del progetto saranno illustrati nel corso di un incontro in programma martedì 19 febbraio alla Rocca Albornoziana di Spoleto. Alle ore 9.30 è prevista la registrazione dei partecipanti.

Ore 9.40 | Introduzione – Paola Mercurelli Salari, Direttore Museo nazionale del Ducato – Rocca Albornoziana, Ministero dei beni e delle attività culturali.

Con interventi di: Regione Umbria, Comune di Spoleto e Camera di Commercio di Perugia.

Ore 10.00 | Parte I – Presentazione dei progetti vincitori del Bando “Imprese culturali e creative” POR FESR 2014-2020 Regione Umbria, asse 3, obiettivo specifico 3.2, azione 3.2.1 per l’attrattore culturale Rocca Albornoziana.

– Dalla Rocca alla Roccia, un progetto di rete – Cristiano Spilinga, Rete ICARO.

– Makin’Umbria: quando i grandi maestri dell’Arte italiana incontrano i talenti e le eccellenze del territorio – Alessandro Riccini Ricci, Agenzia creativa Immaginario srls.

Ore 10.45 | Parte II − MuSST#2 Polo Museale dell’Umbria

– Strategie di valorizzazione del patrimonio culturale e delle eccellenze produttive. Una prima sperimentazione sul territorio spoletino – Luca Dal Pozzolo, Fondazione Fitzcarraldo.

– Tavolo di lavoro con rappresentanti dei musei e operatori del territorio.

Ore 13.00 | Conclusione dei lavori.


Condividi su:


Aggiungi un commento