Cresce il prestigio di "Verseggiando" / Presentata in comune la V° edizione del concorso - Tuttoggi

Cresce il prestigio di “Verseggiando” / Presentata in comune la V° edizione del concorso

Redazione

Cresce il prestigio di “Verseggiando” / Presentata in comune la V° edizione del concorso

Gio, 06/02/2014 - 20:14

Condividi su:


(Jac. Bru.) – Giunge alla sua quinta edizione il concorso di poesia “Verseggiando”, organizzato dalla professoressa Elisabetta Comastri e dall’Associazione Amici di Eggi del presidente Luigi Castellani. I due, insieme al sindaco Benedetti, hanno presentato stamattina in comune l’edizione 2014 del premio, che negli anni è cresciuto a dismisura di fama e prestigio accogliendo centinaia di componimenti – il record è stato toccato l’anno scorso con 436 tra poesie singole e sillogi – di grande qualità provenienti da tutta Italia, col picco registrato in Sicilia e Puglia.

Poche ma significative le novità di questo quinto anno. A partire dai membri della giuria tecnica che valuterà i componimenti, rinnovati quasi completamente anche se la professoressa Comastri, per un fatto di correttezza, non ha voluto svelare in anticipo i nomi. “L’obiettivo che ci siamo prefissi – ha poi sottolineato – è quello di essere più presenti nelle scuole medie, ancora un po’ silenti nonostante sia proprio in quell’età che i ragazzi possono cominciare ad innamorarsi della letteratura e della poesia”. La risposta più positiva da parte del mondo della scuola si è avuta fino a questo momento dalla Puglia, che l’anno scorso ha “sbancato” il concorso aggiudicandosi l’intero podio della categorie riservate agli studenti. Allo studio c’è anche l’idea di far valere i componimenti scritti per “Verseggiando” come crediti formativi scolastici, cosa che potrebbe far aumentare l’appeal della manifestazione tra gli studenti.

Ma la forza del concorso non risiede solo nella capacità di attrarre giovani talenti. Sta anche nella semplicità e nella genuinità di tutti coloro che nella vita fanno professioni che hanno poco o nulla a che fare con la poesia ma decidono comunque di mettersi in gioco; e nell’infaticabile lavoro, del tutto volontario, di coloro che si adoperano da cinque anni per far si che ogni aspetto della manifestazione funzioni alla perfezione senza bisogno di grossi investimenti.

Ci sarà tempo fino al 15 marzo per presentare il proprio lavoro, sia esso una silloge (raccolte di poesie) o una singola lirica. Gli organizzatori hanno confermato i premi in denaro per i primi classificati delle varie categorie e la pubblicazione dell’opera per il vincitore della categoria E, quella appunto delle silloge. “Quello della pubblicazione dell’opera è un elemento che contraddistingue e aumenta il prestigio di Verseggiando – ha dichiarato il sindaco Benedetti -. Un concorso sempre più conosciuto a livello nazionale che auspico possa rimanere “incastonato” a lungo nella cornice di Eggi, una delle frazioni culturalmente più attive dell’intero territorio comunale”. I nomi dei vincitori verranno annunciati presumibilmente nei primi giorni di maggio.

Riproduzione riservata ©

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!