Coronavirus, Spoleto piange Carlo Cardoni | L'aggiornamento sui contagi

Coronavirus, Spoleto piange Carlo Cardoni | L’aggiornamento sui contagi

Massimo Sbardella

Coronavirus, Spoleto piange Carlo Cardoni | L’aggiornamento sui contagi

Mer, 02/12/2020 - 15:13

Condividi su:


Coronavirus, Spoleto piange Carlo Cardoni | L’aggiornamento sui contagi

Si allunga l’elenco delle vittime del Coronavirus a Spoleto. Nella notte è morto Carlo Cardoni, per anni funzionario all’Ufficio tecnico del Comune. Si tratta del 19esimo decesso a Spoleto dall’inizio della pandemia. Il giorno precedente la città del Festival aveva vissuto un altro lutto.

La notizia della morte di Carlo Cardoni è stata accolta con dolore e commozione dalle persone che negli anni hanno lavorato con lui e dai numerosi amici.

Tra coloro che hanno voluto esprimere il cordoglio alla famiglia anche il Partito democratico di Spoleto: “Con profondo dolore – si legge in una nota – abbiamo appreso che nella notte ci ha lasciati Carlo Cardoni, per anni funzionario presso l’Ufficio tecnico di Spoleto, persona competente e di grande spessore umano. Ha lottato per giorni contro la malattia da guerriero quale era, ma come tanti altri si è arreso alle complicazioni che questo subdolo virus comporta nel suo decorso clinico. Dal profondo del cuore, tutta la comunità dei Democratici di Spoleto, è vicina alla moglie Sonia, alle figlie e agli amati nipoti”.

L’aggiornamento sui contagi Covid a Spoleto

L’aggiornamento della Protezione civile rileva che ad oggi (mercoledì 2 dicembre) gli spoletini attualmente infettati dal Coronavirus sono 323. Tre i nuovi positivi emersi nell’ultimo giorno, in cui sono state 22 le persone dichiarate guarite.

Sono 11 i pazienti Covid spoletini ricoverati negli ospedali, di cui uno in terapia intensiva.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!