Coronavirus, oltre 100 i perugini ricoverati | C'è un decesso

Coronavirus, oltre 100 i perugini ricoverati | C’è un decesso

Massimo Sbardella

Coronavirus, oltre 100 i perugini ricoverati | C’è un decesso

Mar, 26/01/2021 - 15:36

Condividi su:


Il bollettino della protezione civile regionale: i contagi Covid a Perugia, Corciano, Torgiano e Deruta e nel resto dell'Umbria

Sono 85 i nuovi positivi al Coronavirus a Perugia. Dove si registra un decesso, una delle cinque vittime in Umbria nell’ultimo giorno. Nelle ultime 24 ore sono stati 33 i perugini dichiarati guariti. Gli attualmente positivi al Covid nel capoluogo sono 1234.

Oltre 100 i perugini ricoverati

Di questi, 106 sono ricoverati in ospedale (13 in terapia intensiva). In due giorni sono stati 18 i pazienti Covid perugini costretti al ricovero ospedaliero. Una cifra mai raggiunta, ben superiore anche al picco di novembre.

Tra le numerose persone che in questi giorni si sono recate alla postazione drive through di Santa Lucia per effettuare il tampone Covid, i bambini e i ragazzi, accompagnati ovviamente dai loro genitori, delle scuole del comprensorio dove si sono verificati contagi. E in particolare della scuola XX Giugno, dove asilo ed elementare sono state chiuse per 7 giorni dal sindaco a seguito dei numerosi contagi tra gli alunni e il personale.


Coronavirus a scuola, tanti positivi
dai primi tamponi ai bambini


Torgiano, il sindaco fa il punto sulla scuola

A Torgiano gli attualmente positivi al Coronavirus sono 67 secondo i dati diffusi dal Comune (70 per la protezione civile, disallineamento dovuto al diverso orario di aggiornamento delle banche dati). Numerose sono le persone in quarantena, in attesa del tampone, dove l’incremento dei casi nei giorni scorsi.

Tra i cinque pazienti Covid torgianesi ricoverati, uno nell’ultimo giorno è stato trasferito in terapia intensiva.

Quanto ai contagi a scuola, il sindaco Eridano Liberti specifica che sono in quarantena 8 classi sulle 24 del plesso di Torgiano. Attualmente risultano positivi al Covid un bambino della primaria, un ragazzo della secondaria e un insegnante.

Il sindaco invita ad evitare allarmismi e “cacce agli untori”. E chiarisce: “Laddove la situazione dei contagi in seno alla scuola dovesse aggravarsi e sentito il parere delle autorità competenti, non esiterò a prendere drastici provvedimenti; al momento non si ritiene opportuno chiudere i plessi”.

Scuola chiusa a Deruta, gli aggiornamenti

Ha invece emesso questa mattina l’ordinanza per la chiusura della scuola primaria di Deruta il sindaco Michele Toniaccini, dopo le pressanti richieste di molti genitori seguite all’aumento dei contagi. E con 7 delle 12 classi costrette alla quarantena.

A Deruta i nuovi contagiati sono 3; il numero totale dei positivi al Coronavirus sale a 83. Otto i ricoverati, uno dei tre pazienti più gravi è uscito dalla terapia intensiva.

La situazione a Corciano

A Corciano 5 nuovi contagiati, ma numerose le persone guarite. I positivi al Covid scendono a 144. C’è però una nona persona ricoverata in ospedale.

Covid, il bollettino in Umbria

In Umbria, in base all’aggiornamento della protezione civile di oggi (martedì 26 gennaio) alle ore 15.35, i nuovi casi sono 275. Cinque i decessi. Le persone guarite nell’ultimo giorno sono 133 su 4.667 tamponi processati. Attualmente risultano complessivamente positive al Coronavirus 5.169 persone. Di queste, 384 sono ricoverate in ospedale (50 in terapia intensiva).

ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_perugia

    L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


      trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

      "Innovare
      è inventare il domani
      con quello che abbiamo oggi"

      Grazie per il tuo interesse.
      A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!