Caro energia, dopo la protesta di Confcommercio Comuni vogliono tavolo tecnico

Caro energia, dopo la protesta di Confcommercio Comuni vogliono tavolo tecnico

Redazione

Caro energia, dopo la protesta di Confcommercio Comuni vogliono tavolo tecnico

Mar, 06/09/2022 - 11:54

Condividi su:


Anci propone un tavolo tecnico e una serie di azioni per tutelare aziende e famiglie per gestire l'emergenza del "caro energia"

Sulla problematica del caro energia ora si muovono anche i Comuni dell’Umbria. Questo all’indomani della protesta promossa da Confcommercio in numerose piazze dell’Umbria, con gli esercenti che hanno bruciato le copie delle bollette di luce e gas che negli ultimi mesi sono raddoppiate o addirittura triplicate.

L’Anci Umbria – l’associazione che riunisce i Comuni della regione – infatti annuncia che si farà promotrice di un tavolo tecnico e di una serie di azioni per tutelare aziende e famiglie per gestire l’emergenza del “caro energia”.

“Dobbiamo pretendere un intervento immediato del Governo – dichiara Michele Toniaccini, presidente di Anci Umbria – ed una presa di posizione di sindacati ed associazioni di categoria; per questo ci mettiamo a disposizione per costruire un tavolo tecnico di emergenza. Dobbiamo lavorare tutti insieme per tutelare il presente ed il futuro delle nostre comunità. È necessario fare qualcosa subito perché domani potrebbe essere troppo tardi. Proprio per questo ben vengano iniziative come quella organizzata ieri mattina da Confcommercio in varie piazze d’Italia e che ha visto gli imprenditori umbri scendere in piazza Italia a Perugia a far sentire la propria voce”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!