Borghi sicuri, controlli a Borroni e Sant'Eraclio

Borghi sicuri, controlli a Borroni e Sant’Eraclio

Alessandro Orfei

Borghi sicuri, controlli a Borroni e Sant’Eraclio

Mer, 15/02/2023 - 16:32

Condividi su:


Oltre agli ordinari servizi di controllo del territorio, garantiti h24 dagli agenti delle Volanti del Commissariato della Polizia di Stato di Foligno, sono continuati anche i servizi straordinari “Borghi Sicuri” finalizzati ad assicurare la massima tranquillità ai cittadini e ai turisti in visita nella città.

Dispositivo rafforzato

L’attività di monitoraggio del centro cittadino, delle aree commerciali e industriali, dei centri abitati più periferici e isolati, è stata effettuata grazie all’impiego di un dispositivo “rafforzato” che ha visto il coinvolgimento oltre degli uomini del Commissariato, anche di una “task force” composta dagli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Umbria Marche, in grado di rafforzare i dispositivi locali di controllo del territorio per un più efficace contrasto alla criminalità, attraverso programmate attività di monitoraggio del territorio.

I territori sotto osservazione

Il progetto “Borghi Sicuri” infatti, fortemente voluto dal Questore di Perugia, si pone come obiettivo quello di innalzare la percezione di sicurezza e prevenire i fenomeni di microcriminalità diffusa. Durante l’attività, oltre agli ordinari servizi di pattugliamento delle vie del centro storico, con funzione di deterrenza per i reati in genere, è stato effettuato anche un attento controllo delle zone periferiche di Borroni e Sant’Eraclio, per un monitoraggio capillare contro i furti in abitazione. Per scongiurare i furti in abitazione e intercettare eventuali “visitatori” venuti in città per compiere atti illeciti, gli operatori hanno effettuato anche 5 posti di controllo, utili per verificare il traffico in entrata e in uscita e sottoporre a controlli più approfonditi le persone con precedenti specifici.

I numeri dei controlli

Il monitoraggio ha interessato anche gli esercizi pubblici, dove si è proceduto a identificare gli avventori (al fine di accertare l’eventuale frequentazione da parte di pregiudicati) e ad effettuare verifiche di natura amministrativa circa il rispetto delle norme previste dal TULPS, tra le cui quelle che prevedono l’obbligo di esposizione nel locale del titolo autorizzativo posseduto, della tabella dei prezzi dei prodotti somministrati, dell’elenco delle bevande alcoliche, della tabella dei giochi proibiti. Gli agenti, nel corso delle attività di prevenzione in città, hanno identificato 103 persone e monitorato 47 veicoli.

ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_foligno

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!