Biodigestore di Casone: assemblea pubblica a Sterpete

Biodigestore di Casone: assemblea pubblica a Sterpete

La Asja Ambiente Italia, la Valle Umbra Servizi e l’Ati3 pronti al confronto con la cittadinanza

share

‘Biodigestore di Sterpete’: è giunta l’ora della massima trasparenza ed informazione! L’Umbria si è posta un target molto ambizioso di raccolta differenziata: il 65%.Per raggiungerlo è necessario dotarsi di impianti moderni, che possano rendere efficiente e virtuosa la gestione dell’intero ciclo dei rifiuti urbani, recuperando materia ed energia pulita, trasformando così i rifiuti in risorse. Foligno Biometano, con il progetto di ammodernamento ed integrazione dell’impianto già esistente di Casone, in funzione da venti anni, si pone questi obiettivi. Ma come funzionerà il cosiddetto Biodigestore? Quali tecnologie saranno adottate? Quali e quanti rifiuti saranno trattati? Cos’è, e a cosa serve, il biometano? Quali sono i benefici per l’ambiente ed i cittadini? Qual è l’impatto ambientale avrà l’impianto? Di tutto questo si parlerà martedì 13 settembre, nella sala parrocchiale di Sterpete, con gli addetti di Asja Ambiente Italia, Valle Umbra Servizi ed Ati3 Umbria. La cittadinanza è invitata a partecipare al dibattito.

share

Commenti

Stampa