Bilancio estivo positivo per la ‘movida folignate’, sicurezza garantita e niente abusi di alcol

Bilancio estivo positivo per la ‘movida folignate’, sicurezza garantita e niente abusi di alcol

Soddisfatto Samuele Ciccioli, presidente del Consorzio In Centro | ‘Ora punteremo su nuove proposte e promozione’

share

L’estate non è ancora finita ma dopo Ferragosto, a Foligno si entra già nel ‘clima quintanaro’ e la città torna a riaccendersi e ripopolarsi per una nuova stagione di eventi: dal festival internazionale della birra artigianale ai Primi d’Italia.

La linfa vitale delle serate in centro, resta comunque la cosiddetta ‘Movida folignate’ che nonostante sia alla quarta stagione effettiva, continua a ‘tirare’ rivelandosi un valore aggiunto per Foligno ed un attrattore per le regioni limitrofe.

Elogi alle ‘serate folignati’ sono arrivati anche da tutto il cast e lo staff del film ‘Nati 2 volte’ rimasti letteralmente affascinati dalla quantità e qualità dei locali, dalle varietà di proposte e dalla vastissima offerta eno gastronomica.

Ma il dato che più inorgoglisce Samuele Ciccioli, presidente del nuovo ‘Consorzio In Centro’ sta nel fatto che in questo primo bilancio pre ferragostano, si possa tranquillamente parlare di ‘Movida sicura’.

“Come consorzio degli operatori e come avevano già annunciato in conferenza stampa al momento della presentazione, abbiamo ingaggiato alcuni ‘vigilanti’ per sorvegliare discretamente la situazione, nel corso dei cinque week end estivi – spiega Samuele Ciccioli – e devo dire che possiamo essere assolutamente soddisfatti. Voglio ringraziare anche le altre forze dell’ordine che hanno vigilato con costanza e rispetto – sottolinea Ciccioli – ed la Polizia Municipale che ha intensificato i controlli. Ci fa particolare piacere il fatto che nella recente operazione di registrazione dei tassi alcolici nessuno dei guidatori sia stato trovato in stato di ebrezza”.

Sino ad oggi quindi, tutto è filato liscio. Una notizia che dovrebbe rendere orgogliosa l’intera città.

“Questo fenomeno della movida, come viene definita – rileva il presidente Ciccioli – è un valore aggiunto per Foligno che ci fa conoscere ed apprezzare in tutto il centro Italia, ma occorre regolarlo e tenerlo sotto controllo. Solo così sarà un fattore positivo e di crescita, puntando su qualità e buona gestione. Ora – annuncia – dobbiamo pensare a valorizzarlo ancora di più con qualche evento, qualche serata particolare e servizi per rendere la proposta ancora più allettante, concrentrandoci di pari passo con una promozione strategica e mirata”.

share

Commenti

Stampa