Bando "Large", c'è la graduatoria. Previste 300 nuove assunzioni in Umbria

Bando “Large”, c’è la graduatoria. Previste 300 nuove assunzioni in Umbria

Redazione

Bando “Large”, c’è la graduatoria. Previste 300 nuove assunzioni in Umbria

Ven, 29/04/2022 - 10:34

Condividi su:


Sono state ammesse 48 domande per un potenziale complessivo di nuovi assunti pari a 300 unità

Sono state pubblicate oggi, venerdì 29 aprile, le graduatorie di ammissione del Bando “Large”, promosso dalla Regione Umbria nell’ambito della più ampia manovra “Smart Attack” con cui l’Assessorato allo Sviluppo Economico regionale ha messo a disposizione delle imprese oltre 25 milioni di euro per rilanciare le potenzialità del sistema produttivo locale.

Il Bando – finalizzato a consentire alle PMI extra agricole l’accesso a contributi a fondo perduto su investimenti rivolti principalmente alla transizione digitale quali impianti produttivi e macchinari industria 4.0, beni immateriali, brevetti, investimenti in digital transformation nonché opere murarie e servizi di consulenza- è stato gestito da Sviluppumbria, Società per lo sviluppo economico della Regione Umbria. La dotazione finanziaria dell’avviso, pubblicato nel mese di giugno e chiuso nel mese di novembre 2021, è pari a 7 milioni di euro a valere sul Fondo Sviluppo e Coesione-FSC, con investimenti ammissibili di importo compreso tra 150.000 e 1.500.000 euro. Il bando ha previsto l’accesso a regimi di agevolazioni con intensità comprese tra il 10% e il 50% della spesa ammissibile.

Sviluppumbria è stata coinvolta non solo nella gestione del bando, ma anche in innovative attività di animazione sia nell’ambito di iniziative congiunte realizzate con la Regione Umbria sia nell’ambito di iniziative proprie realizzate soprattutto on line.

I risultati di questa iniziativa – che ha visto la presentazione di 131 domande per un totale di investimenti pari ad oltre 75 milioni di euro ed una richiesta di contributi che ha superato i 17 milioni di euro – testimoniano lo straordinario interesse manifestato dalle imprese del territorio regionale verso la misura proposta. Molti gli investimenti presentati per l’industria 4.0 e la digital transformation, a conferma che le politiche e gli strumenti regionali a sostegno della transizione digitale hanno saputo indurre la reazione auspicata.

La valutazione delle domande è stata effettuata da un Comitato Tecnico di Valutazione appositamente istituito, di cui hanno fatto parte rappresentanti di Sviluppumbria, della Regione Umbria ed esperti in Industria 4.0.

Sono state ammesse 48 domande per un potenziale complessivo di nuovi assunti pari a 300 unità. La graduatoria è consultabile sul sito di Sviluppumbria alla sezione: https://www.sviluppumbria.it/-/avviso-pubblico-large-2021

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!