In Altotevere continua incubo furti, altri colpi notturni nelle case - Tuttoggi

In Altotevere continua incubo furti, altri colpi notturni nelle case

Davide Baccarini

In Altotevere continua incubo furti, altri colpi notturni nelle case

Sab, 18/12/2021 - 10:38

Condividi su:


Sempre presa di mira la zona sud del Comune di Città di Castello ma anche Umbertide, tre colpi tra Cinquemiglia e Promano

Ci risiamo. Si avvicina il weekend e, puntuali come ogni settimana, tornano i furti in Altotevere. Ad essere presa di mira è sempre la zona sud del Comune di Città di Castello, dove i ladri, stavolta, hanno “operato” nella notte tra giovedì 16 e venerdì 17 dicembre tra le frazioni di Cinquemiglia e Promano.

Il primo colpo è stato messo a segno proprio a Promano, in via Gualtiero Gustinelli. Complice l’assenza dei proprietari e il buio che circondava l’abitazione, gli intrusi sono entrati forzando una porta, saccheggiando poi preziosi e oggetti per un valore di qualche centinaio di euro.

Ladri in azione con tutta la famiglia in casa, fuga dalla finestra “Non è la prima volta”

I malviventi, fuggiti nei campi circostanti avvolti dalle tenebre, oltre a lasciare le stanze sottosopra, avevano fatto scappare pure il gatto domestico. Almeno lui, grazie all’appello via social dei suoi padroni, è stato ritrovato 24 ore dopo.

A pochi chilometri di distanza, sempre nella stessa notte, un altro colpo è stato tentato con gli inquilini all’interno dell’abitazione. Quest’ultimi, già tra le braccia di Morfeo, sarebbero stati svegliati proprio dai rumori dei ladri i quali, appena vista accendersi la luce di casa, sono fuggiti a gambe in spalla. Anche il terzo tentativo di furto, stavolta senza un preciso motivo, è andato fallito. Come ricordo gli ignoti hanno solo arrecato danni agli infissi nel tentativo di entrare.

Tentato furto in abitazione sventato…dal cane | Padrona di casa vede ladri in fuga

I carabinieri, subito al lavoro, per cercare di risalire ai responsabili, indagano sulle modalità, sul raggio e sui tempi di azione. All’origine dei tre colpi potrebbe infatti esserci una sola banda. Come nel caso del raid avvenuto a San Secondo 10 giorni fa.

Un altro furto è infine stato messo a segno a Umbertide ma stavolta giovedì 16, all’ora di cena. L’incursione è avvenuta in via Petrogalli mentre il padrone di casa si trovava in garage. Lo stesso ha precisato che si tratta del secondo furto subito in 3 anni. Anche nel Comune della Rocca, a fine novembre, ben 5 colpi erano stati perpetrati ai danni di altrettante abitazioni in poche ore.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!