Al rione Cassero resta in sella Giorgio Recchioni - Tuttoggi

Al rione Cassero resta in sella Giorgio Recchioni

Claudio Bianchini

Al rione Cassero resta in sella Giorgio Recchioni

Rinnovamento e giovani nel resto del consiglio rionale
Gio, 04/12/2014 - 19:25

Condividi su:


Si è insediato mercoledì scorso il nuovo consiglio rionale del rione Cassero.

Nella sede di via Cortella, il consiglio ha riconfermato all’unanimità il priore Giorgio Recchioni.

Nella prima seduta sono state elette anche le altre tre cariche istituzionali: il vicepriore Giordano Bruschi, il tesoriere Luciano Marano e il segretario Lara Cerbini.

Sono stati nominati poi i responsabili delle varie commissioni: Andrea Zoppi guiderà la Tecnica, Lara Cerbini quella Artistica e Stefano Brunelli quella della Manifestazioni collaterali.

Il priore Giorgio Recchioni, ha ringraziato tutti i soci che si sono recati al seggio e la commissione elettorale rionale presieduta da Claudio Ottaviani, coadiuvato da Marco Donati e Andrea De Santis, che ha espletato tutte le operazioni di voto con professionalità e competenza.

 Inoltre il Priore ha ringraziato i consiglieri Massimo Bruschi, Giovanni Noli e Paolo Zoppi, che hanno deciso di non ricandidarsi, per molti anni sono stati elementi fondamentali del consiglio rionale con la passione, entusiasmo ed idee innovative che hanno contribuito a far raggiungere al rione Cassero prestigiosi traguardi.

Il priore Giorgio Recchioni ha infine ribadito nel suo intervento che nel rione Cassero si è avviata una fase di rinnovamento con la nomina di due giovani alla carica di vicepriore e segretario. Un rinnovamento che sarà completato nel mese di gennaio con l’ingresso di altri tre giovani consiglieri aggiunti e con la partecipazione di giovani popolani alle commissioni rionali.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!