A Spoleto il Raduno Nazionale del "Bianchina Club", 3-5 settembre - Tuttoggi

A Spoleto il Raduno Nazionale del “Bianchina Club”, 3-5 settembre

Redazione

A Spoleto il Raduno Nazionale del “Bianchina Club”, 3-5 settembre

Gio, 02/09/2021 - 16:30

Condividi su:


La manifestazione ha il patrocinio del Comune di Spoleto, del Comune di Campello sul Clitunno, del Comune di Scheggino e del Comune di Vallo Sul Nera.


L’Associazione Culturale “Fare Cultura” di Spoleto e il Bianchina Club organizzano dal 3 al 5 settembre 2021 un Raduno nazionale per auto storiche monomarca dal titolo “la Bianchina nel Ducato longobardo 2021”.

La manifestazione ha il patrocinio del Comune di Spoleto, del Comune di Campello sul Clitunno, del Comune di Scheggino e del Comune di Vallo Sul Nera. Il manifesto del Raduno nazionale è stato realizzato dalla pittrice Antonella Magliozzi, mentre il poeta Simone Fagioli ha scritto una lirica inedita dal titolo “Il rombo del motore (La Bianchina longobarda)”. Entrambe le opere d’arte sono finalizzate a celebrare la storia della mitica Bianchina.

Il progetto si sviluppa in 3 giornate durante le quali verranno visitate le terre dell’antico Ducato Longobardo: la città di Spoleto con la Montagna sacra di Monteluco, la città di Campello sul Clitunno e la parte centrale della Valnerina.

Verrà dato particolare risalto alla visita guidata dei più importanti monumenti artistici della città di Spoleto e di Campello sul Clitunno e verranno evidenziate le specificità naturalistiche dell’area circostante con particolare riguardo alla Montagna sacra di Monteluco, importante patrimonio artistico-naturalistico, con visita alle grotte eremitiche e al convento primitivo di San Francesco.

Nelle altre giornate si visiteranno due tra i borghi più belli d’Italia ovvero Vallo di Nera, l’antico borgo romano e Scheggino, borgo sviluppato intorno al Castello medievale quasi incastonato nella montagna.

Sarà un viaggio nell’arte tra i grandi monumenti del passato, la bellezza architettonica delle piazze, dei vicoli e i tesori nascosti nelle chiese ma anche un viaggio nella natura della verde Umbria.

Obiettivo del progetto è quello di portare a conoscenza dei numerosi soggetti provenienti da oltre 15 regioni d’Italia della realtà territoriale collegata a Spoleto, ricca di storia, cultura, beni artistici, naturalistici ed enogastronomici con indubbi risvolti di potenziamento del turismo e dell’economia, attraverso una maggior presenza nelle attività alberghiere e di ristorazione, commerciali e turistiche del territorio spoletino,

Tale manifestazione vuole promuovere una formula di turismo fuori dai soliti schemi abbinando la promozione della cultura del nostro territorio alla passione per le macchine d’epoca. È la prima volta nei 25 anni di attività che il Bianchina club (associato ASI) ha inteso sviluppare e realizzare una manifestazione a rilevanza nazionale a Spoleto.

Le Autobianchi, le Bianchine in particolare, rappresentano un pezzo della storia del nostro paese. La passione dei collezionisti e la cura con quale con la quale si dedicano ai loro gioielli a 4 ruote ci porta indietro nel tempo e ci consente di toccare con mano quelle della nostra industria è stata capace di creare e di come ha saputo far conoscere al mondo l’ingegno italiano.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!