A Cascia l’urna di San Nicola da Tolentino | Foto e video - Tuttoggi

A Cascia l’urna di San Nicola da Tolentino | Foto e video

Redazione

A Cascia l’urna di San Nicola da Tolentino | Foto e video

Dom, 10/10/2021 - 11:13

Condividi su:


L'urna di San Nicola da Tolentino arrivata sabato a Cascia e vi rimarrà fino a mercoledì. Il programma completo delle celebrazioni

Resterà a Cascia fino a mercoledì 13 ottobre l’urna di San Nicola da Tolentino. Le spoglie del santo sono arrivate nella città di Santa Rita sabato. Ad accoglierla un corteo promosso dall’amministrazione comunale, dalle Comunanze, dalle frazioni, dalle associazioni del territorio, dalla Famiglia agostiniana, che ha accompagnato la reliquia di San Nicola fino al santuario di Santa Rita.

L’occasione è data dai 25 anni della provincia degli Agostiniani d’Italia e dall’apertura dei festeggiamenti per i 25 anni dalla beatificazione di Madre Fasce.

L’urna del santo, tanto amato da Santa Rita, rimarrà nel santuario fino alla mattina del 13 ottobre.

Era il 1996 – viene spiegato da VaticanNews – quando le 7 storiche province italiane dell’Ordine di Sant’Agostino, esistenti dal XIII secolo, si sono fuse in un’unica Provincia che ha scelto come patroni Santa Rita da Cascia, monaca agostiniana, e San Nicola da Tolentino, sacerdote dell’Ordine degli Eremiti di Sant’Agostino, due figure esemplari per i consacrati che seguono la regola del vescovo di Ippona. Nella cittadina umbra le giornate della Provincia Agostiniana d’Italia saranno dedicate alla riflessione per i 25 anni trascorsi, nella celebrazione del tempo vissuto e con uno sguardo verso il futuro della Chiesa, alla luce del carisma agostiniano nel cuore del cammino sinodale.

Diversi gli eventi in programma. Ieri, dopo l’accoglienza e il saluto del sindaco Mario De Carolis, si è tenuta una solenne celebrazione presieduta da padre Luciano De Michieli, rettore della basilica di Santa Rita. Mentre alle 18.30 madre Maria Rosa Bernardinis, badessa del Monastero Santa Rita da Cascia e padre Giustino Casciano, Priore Provinciale d’Italia, hanno tenuto una catechesi-meditazione sul tema “In ascolto della santità di Rita da Cascia e Nicola da Tolentino”.

Oggi (domenica 10), Giornata della Famiglia Agostiniana d’Italia, al termine di ogni Messa sarà recitata una preghiera in onore di Santa Rita e San Nicola da Tolentino; alle 11 è previsto il Rosario meditato per il cammino sinodale della Chiesa Cattolica e alle 15.30 suor Elisabetta Tarchi, patrologa, delle agostiniane della Santissima Annunziata, guiderà la catechesi-meditazione “Un cammino sinodale di comunione e missione sulle orme dei santi”, cui seguiranno alle 17 l’adorazione eucaristica e il canto dei vespri e alle 18.30 un Concerto di canti religiosi eseguiti dall’Associazione Regionale Cori dell’Umbria.

Lunedì la catechesi-meditazione sarà sviluppata da padre Joseph Farrell, vicario generale dell’Ordine di Sant’Agostino che parlerà di “Speranza e profezia: il carisma agostiniano nel cuore del cammino sinodale”. Martedì, festa della beata madre Teresa Fasce, monaca agostiniana del Monastero Santa Rita, alla quale si devono a Cascia diverse opere caritative e la costruzione della basilica, si aprirà l’anno che ad ottobre 2022 celebrerà i 25 anni della beatificazione della religiosa. Alle 17 il prof. Mauro Papalini proporrà la catechesi-meditazione “Madre Maria Teresa Fasce: la luce della vita contemplativa nella società e nella Chiesa” e alle 18 celebrerà la Messa l’arcivescovo di Spoleto-Norcia, monsignor Renato Boccardo. Le reliquie di San Nicola da Tolentino ripartiranno per le Marche il 13 ottobre.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!