A Spoleto la prima Summer School di Robotica

A Spoleto la prima Summer School di Robotica

Tre giorni di robotica educativa dedicata ad adulti e bambini

A scuola di innovazione: dal 23 al 25 agosto, nelle aule della XX settembre di Spoleto, si terrà la prima edizione della Summer School di Robotica dedicata ad adulti e bambini.

Il corso intensivo che avrà luogo a Spoleto rappresenta una grande novità perché, per la prima volta, una città del centro Italia si appresta a diventare palcoscenico privilegiato per l’insegnamento della robotica ai bambini.

La scelta del posto non è casuale: il corso è infatti a cura di Idea Robotica, realtà tutta spoletina che ha tra i suoi obiettivi proprio l’insegnamento delle nuove tecnologie e che, insieme a Scuola di Robotica — associazione che oggi rappresenta un punto di riferimento nel settore — vuole gettare le basi di una disciplina che si propone di rivoluzionare, in pochi anni, la vita di tutti.

Nel dettaglio, la Summer School si concentra sulla robotica educativa: un approccio semplice e pratico alla robotica che si propone di fare formazione e stimolare un uso consapevole e positivo delle nuove tecnologie, anziché subirle.

Il corso prevede due programmi: uno dedicato agli adulti, in particolare ai docenti e agli educatori di scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado, per studiare la materia e per introdurla nelle istituzioni pubbliche e private attraverso metodologie e processi innovativi a basso costo e utili per l’insegnamento.

L’altro programma è fatto su misura per i bambini dai 6 ai 13 anni e si concentra sulla costruzione di una Smart Farm, cioè la robotica nelle fattorie. I bambini impareranno come applicare le nuove tecnologie a una delle attività più antiche dell’uomo. Per farlo, lavoreranno a stretto contatto con la natura e con la robotica: una visita a una vera fattoria didattica gli mostrerà in cosa consiste l’allevamento e la cura per gli animali e gli farà capire come riprodurre fedelmente tutte le principali componenti nella loro fattoria intelligente, utilizzando strumenti e tecnologie come Blue Bot, Lego WeDo e Cubetto, ma anche i Diodi LED e i pannelli fotovoltaici, i Lego NXT, Arduino e la sensoristica ad hoc.

Un modo di avvicinare i più piccoli al virtuale per vivere meglio il reale.

L’Associazione Idea Robotica nasce a Spoleto nel 2016. Fondata da imprenditori e docenti appassionati ed esperti nell’uso e nell’insegnamento di nuove tecnologie, ha lo scopo di diffondere conoscenze e divulgare informazioni nel campo del coding e della robotica, con particolare riguardo ai più giovani. Tra tutte le rivoluzioni vissute dall’uomo, quella robotica, oggi in piena crescita, ha tutte le carte in regola per diventare la più grande. Idea Robotica vuole formare bambini ed adulti perché non subiscano passivamente quest’ondata di innovazione, ma ne colgano le opportunità. L’obiettivo di Idea Robotica è quello di creare un luogo d’incontro per la circolazione di idee sugli sviluppi e sulle possibili applicazioni future di tali tecnologie, valorizzando le abilità tecnologiche e le attitudini innovative, lasciando molto spazio alla creatività per lo sviluppo di nuove idee/imprese/lavoro.

L’Associazione genovese Scuola di Robotica nasce nel 2000 per iniziativa di un gruppo di robotici e studiosi di scienze umane. Ha come scopo la promozione della cultura mediante attività di istruzione, formazione, educazione e divulgazione delle arti e delle scienze coinvolte nel processo di sviluppo di questa nuova scienza. Oggi Scuola di Robotica è diventata un punto di riferimento nazionale e internazionale per molte attività di ricerca e applicazione nel settore robotica&società, in quello della robotica nella didattica e nel campo del comunicazione della robotica.

 

 

Stampa