San Giustino, approvata la variante | “Opera più grande dell’amministrazione Fratini”

San Giustino, approvata la variante | “Opera più grande dell’amministrazione Fratini”

Ora la fase di gara, 2 milioni e 400mila euro di lavori | Parla assessore ai Lavori pubblici Manfroni

Terminata la fase di progettazione della variante al Prg, con l’ok da parte della giunta comunale di San Giustino arrivato questa mattina, prende ora il via la fase di gara da parte della Provincia di Perugia. Il progetto, che prevede la realizzazione della bretella stradale 3 bis compresa tra via Toscana (Salpa) e via Citernese, è il più importante dell’amministrazione targata Paolo Fratini, con un costo complessivo dell’opera di circa 2 milioni e 400mila euro.

Finalmente siamo arrivati alla fase della gara – ha commentato l’assessore ai Lavori pubblici Massimiliano Manfronila progettazione è stata completata. È stato definito un percorso ben preciso: una gara per l’affidamento dei lavori a cui noi, come Comune di San Giustino, facciamo chiaramente riferimento alla Provincia di Perugia. Attediamo il responso di questo ente, in modo tale che possa espletare tutte le varie procedure, con la speranza che entro l’anno possa essere individuata la ditta che eseguirà i lavori. L’obiettivo, poi, è quello che, dalla prossima primavera, ci possa essere la vera partenza dell’intervento. La variante è sicuramente l’opera più importante e fondamentale di questa amministrazione“.