Migliaia di visitatori per Nero Norcia, Alemanno “Sprone ad andare avanti”

Migliaia di visitatori per Nero Norcia, Alemanno “Sprone ad andare avanti”

L’assessore Boccanera: “Questo risultato è frutto di un grande lavoro fatto a tempo di record”

Chiusura con il botto per la 54esima edizione della mostra mercato del tartufo nero pregiato di Norcia e dei prodotti tipici della Valnerina: una fila interminabile di auto lungo la Valnerina e migliaia di visitatori hanno raggiunto la città natale di San Benedetto in questi tre week end. Dopo le incertezze che comprensibilmente hanno accompagnato la decisione, unita alle particolari responsabilità, di organizzare comunque anche quest’anno quello che a detta degli esperti è considerato uno degli eventi di punta dell`agro-alimentare in Italia, la scelta si è rivelata quanto mai azzeccata.

Come annunciato nella conferenza stampa di presentazione dell’evento “a maggior ragione dopo il sisma, rilanciamo Nero Norcia”, aveva dichiarato il sindaco di Norcia, Nicola Alemanno e il grande afflusso di visitatori nei tre week end della kermesse, novità di questa edizione, ne è stata chiara dimostrazione.

Vedere tanti visitatori e turisti a Norcia in questi giorni – continua il primo cittadino – è per noi un’emozione nonché, ancora una volta, una grande testimonianza di affetto che ci da lo sprone a guardare avanti con ottimismo, consapevoli che non siamo soli”.

Tartufo nero, prosciutto, salami, salsicce, lenticchie, farro ma anche prodotti dolciari e tipicità doc extraregionali: oltre cento gli espositori dislocati nell”area stand’ allestita presso lo stadio Comunale ‘Europa’. Nella stessa area due tensostrutture che hanno ospitato rispettivamente una sala convegni e una grande sala ristoro gestita, anche questa un’altra novità, da ristoratori e bar che hanno dovuto interrompere le rispettive attività a causa del sisma. “Esperimento che possiamo ritenere riuscito – afferma soddisfatto l’Assessore allo sviluppo economico, Giuliano Boccanera – la collaborazione tra i ristoratori di Norcia, ognuno con i suoi piatti hanno permesso di deliziare migliaia di palati, con elaborazioni di piatti delle nostre eccellenze gastronomiche. Le scelte che ci siamo ritrovati a compiere, dettate da esigenze tecniche e logistiche, si sono dunque rivelate vincenti: vedere il sorriso a tanti concittadini e commercianti, che hanno potuto rimettersi in gioco grazie alla Mostra Mercato è per me la soddisfazione più grande. Questo risultato è frutto di un grande lavoro fatto a tempo di record e coordinato dal Comune, con l’Ufficio ai lavori pubblici, insieme alle associazioni e alle forze dell’ordine che ci hanno aiutato nella gestione della persone che hanno raggiunto Norcia in questi tre week end”.

‘Venite a Norcia’ l’appello lanciato calorosamente dal Presidente del Consiglio On. Paolo Gentiloni il giorno dell’inaugurazione, potrebbe dunque aver sortito gli effetti sperati. Anche le vie del centro storico, quella ‘zona rossa’ che si sta lavorando ad assottigliare sempre di più, era invasa di gente spinta dalla realtà delle ‘macerie’ e dalla voglia di tornare a Norcia.

Anche quest’anno Nero Norcia è stato corredato da tanti spettacoli, tra cabaret e musicali, grazie a ‘Officine Visuali` e Green Stage Events che ha curato la giornata interamente musicale di sabato scorso “con Norcia nel cuore”, con giovani artisti emergenti provenienti da Area Sanremo e Sanremo Doc. Grande partecipazione poi ai convegni, strettamente connessi all’attualità, come le tavole rotonde organizzate sulla ‘ricostruzione’, tema centrale per i prossimi anni, cui hanno partecipato i maggiori esperti del settore.

Cala il sipario dunque sulla 54esima edizione, o la prima di una nuova storia: la prima post sisma, la prima dalla quale ripartire per il rilancio delle attività economiche di Norcia, con le sue uniche tipicità gastronomiche e non solo; per il rilancio del turismo e di una prossima ricostruzione.

Stampa