Veglione di Capodanno privato al Teatro comunale di Bevagna, scoppia la polemica - Tuttoggi

Veglione di Capodanno privato al Teatro comunale di Bevagna, scoppia la polemica

Redazione

Veglione di Capodanno privato al Teatro comunale di Bevagna, scoppia la polemica

Ven, 06/01/2023 - 07:01

Condividi su:


Foto e video pubblicate sui social da alcuni partecipanti ed eliminate dopo le proteste dei cittadini. "Testimonianze grottesche

E’ di dominio pubblico ormai che si è tenuto un veglione di capodanno, privato, nel Teatro Comunale F.Torti in data 31/12/2022. Un episodio, reso noto da foto e video pubblicate sui social da alcuni partecipanti ed eliminate dopo le proteste dei cittadini. “Testimonianze grottesche di un veglione in piena regola che saranno consegnate agli organi preposti al controllo”- recita una nota stampa delle opposizioni bevanati.

“Si evidenza un uso inappropriato di tutti i locali del Teatro, luoghi di altissimo pregio, mentre la cittadinanza rimaneva fuori senza alcuna sorta di festeggiamento- proseguono le opposizioni- Anzi, i pochi presenti in piazza hanno dovuto assistere attoniti all’indecenza più spudorata e oltraggiosa per un luogo pubblico.

Ci chiediamo: questa sarebbe la finalità che l’Amministrazione comunale ha individuato per il Teatro cuore della nostra città, per il nostro gioiello più caro che rappresenta un patrimonio storico, artistico e culturale? Quale sarebbe l’utilità di questo evento per il nostro paese? Senza considerare poi che la gestione e manutenzione di questo bene hanno un costo annuale pesantissimo per i cittadini e che ogni danno e usure pesano sulle tasche di tutti.

La responsabilità, dal nostro punto di vista, ricade esclusivamente sull’Amministrazione comunale che ha permesso questo oltraggio, reso ancora più odioso dalla presenza alla festa di uno o più membri della stessa Amministrazione comunale. Come è potuto accadere? Ci sono state mancanze? C’è stato dolo da parte di qualcuno che ha autorizzato? Non ci è dato saperlo ancora! Nella più totale mancanza di trasparenza che contraddistingue questa Amministrazione, tutto tace o quasi! Dopo quattro giorni di confronti e malumori interni, si è tentato di costruire una risposta giustificativa ad hoc da presentare ai cittadini, un raggiro senza motivazioni politiche perché niente può giustificare un tale oltraggio: l’uso di un bene che è di tutti, a favore di pochi privilegiati (tra cui, si comprenda bene, esponenti dell’Amministrazione della città), resi tali da chi ha dovrebbe amministrare a favore di tutti!

Uno sfregio simile richiede scuse ufficiali da parte dell’Amministrazione comunale e DIMISSIONI IMMEDIATE degli Amministratori che erano a conoscenza, che hanno partecipato e/o hanno permesso che tale evento avesse luogo.

Per nostro conto, ci corre l’obbligo di sottoporre la questione alle autorità competenti per i dovuti accertamenti, a difesa delle istituzioni.

BEVAGNA PARTECIPA
(COALIZIONE POLITICA DI CENTROSINISTRA A SOSTEGNO DEL GRUPPO CONSIGLIARE D’OPPOSIZIONE SIAMO BEVAGNA)

Articolo Uno Bevagna – Giuseppe Palini
Movimento per Bevagna – Analita Polticchia
Partito Socialista Italiano sez. Bevagna – Lorenzo Degli Esposti
Sinistra Italiana Bevagna – Mirco Ronci

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!