Valnerina, turista muore per un malore durante una escursione | Inutili i soccorsi

Valnerina, turista muore per un malore durante una escursione | Inutili i soccorsi

Sul posto, il località Monte Montino, l’intervento del 118 e di due squadre del SASU avvisati dal figlio della vittima | Inutile manovra salvavita

share

Una turista austriaca di 75 anni è deceduta nel primo pomeriggio di sabato 21 luglio mentre stava effettuando una escursione in compagnia del figlio in località Monte Montino, nel comune di Monteleone di Spoleto.

Come riferisce una nota dell’Azienda Ospedaliera di Perugia la donna è rimasta vittima di un arresto cardiocircolatorio in località Poggiodomo, non distante da Cascia, intorno alle 15.15.

Ad allertare i soccorsi è stato proprio il figlio della donna che si è tenuto in contatto con gli operatori della centrale  del 118, effettuando lui stesso manovre salvavita, in attesa degli sanitari.

È stata anche allertato l’elisoccorso, partito dalla postazione di Fabriano, ma il medico ha potuto solo constatare il decesso della donna.

Sul posto della disgrazia, un terreno impervio in una zona boschiva. sono anche intervenuti gli operatori del Soccorso Alpino- SASU con due squadre, una proveniente direttamente dalla Valnerina e l’altra di supporto da Perugia. La donna è stata così recuperata con l’utilizzo di tecniche alpinistiche e trasportata con una speciale barella portantina fino a valle, per un percorso di circa 400 metri.

L’intervento si è concluso dopo le ore 19. Presente sul posto anche il personale dell’Arma dei Carabinieri, per i rilievi del caso.

(modificato h 06,45 del 22 luglio)

share

Commenti

Stampa