Trasimeno, alberghi gratis per scongiurare la crisi

Trasimeno, alberghi gratis per scongiurare la crisi

Per coppie o famiglie che verranno a “provare” le meraviglie del Lago


share

Dormire gratis in hotel al Trasimeno è possibile.  Si tratta della promozione “Porte aperte”. L’idea di applicare il format già usato altrove, anche al Trasimeno viene ad un operatore locale, che è anche consigliere dell’Urat (unione ristoratori e albergatori del Trasimeno), la propone in associazione e raccoglie il consenso unanime. Così nasce il progetto di offrire soggiorni gratuiti a coppie o famiglie che nel fine settimana tra il 26, 27 e 28 Maggio sceglieranno di alloggiare in una delle strutture aderenti all’iniziativa promossa da Urat.

porteL’elenco delle strutture aderenti, al momento 22 ma potrebbero aumentare visto che le iscrizioni sono ancora aperte, sarà disponibile su un portale creato per l’occasione e al momento risultano già disponibili duemila posti letto. Probabilmente saranno anche di più. Il progetto dovrà andare di pari passo ed essere sostenuto dalle amministrazioni locali.

Ma cosa si chiede in cambio al turista? Nulla se non di farsi ambasciatore di queste bellezze e diffonderne il racconto magari anche sui social network o con il semplice passa parola. Ora gli obiettivi sono: un forte momento di promozione dell’iniziativa che deve arrivare alle regioni di riferimento per il turismo, e la capacità di fare rete attorno all’evento.

share

Commenti

Stampa