Terni Rugby, Draghi sconfitti a Firenze/ prima vittoria per l'URR/ stupiscono gli U16 - Tuttoggi

Terni Rugby, Draghi sconfitti a Firenze/ prima vittoria per l’URR/ stupiscono gli U16

Redazione

Terni Rugby, Draghi sconfitti a Firenze/ prima vittoria per l’URR/ stupiscono gli U16

I dettagli del finesettimana rugbistico ternano
Lun, 03/11/2014 - 17:04

Condividi su:


Un fine settimana intenso per il Rugby a ‘tinte’ rossoverdi. Delusione per la brutta sconfitta dei Draghi del Terni Rugby a Firenze, mentre l’URR centra la sua prima vittoria in casa contro il Rugby Bologna. Bravissimi gli Under 16 di Filippo Calzolari e Jacopo Borghetti, che travolgo il Rugby Firenze 68-15.

U.S. RUGBY FIRENZE 1931 – TERNI RUGBY 40-22

I Draghi del Terni Rugby regalano un tempo a una squadra esperta come Firenze e, nonostante la buona reazione nella ripresa, escono dal campo con un punteggio pesante a sfavore: 40-22. In un certo senso gara fotocopia rispetto a quella di due domeniche fa contro il Gubbio, quando i rossoverdi riuscirono a ribaltare la gara nella seconda frazione. Stavolta, però, la maggiore esperienza dei fiorentini ha consentito ai ragazzi del coach di Omar Belli soltanto di limitare il passivo e rendere la sconfitta più onorevole. Nel primo tempo Firenze va a segno due volte mentre gli unici punti dei Draghi li mette Frittella dalla piazzola. Maggiore incisività dei toscani nella conquista del pallone e nel gioco a largo gli elementi in grado di fare la differenza. Nel secondo tempo Firenze mette a segno altre tre mete, su una ripartenza da mischia, su una imbucata all’interno e ancora a largo dopo un’errata salita difensiva. Errori banali che aumentano il gap ma in compenso i Draghi cominciano a giocare con maggiore aggressività, rubano palloni e riescono a contrattaccare. Vanno in meta Cardinali, Giorgini e Borghetti con Frittella che centra i pali due volte su tre. In chiusura l’ultima meta di Firenze fissa il punteggio finale con i Draghi che mettono in mostra i loro limiti più mentali che tecnici.

U.S. RUGBY FIRENZE 1931: Delle Piane, Peri, Favilli, De Castro, Saletti, Petrangeli, Orazi, Ben Taleb, Imprescia, Vignoli, Guariento, Mercantelli, Goretti, Iandelli, Formichi. Allenatore: Cerchi. In panchina: Nidiaci, Santi, Serantoni, C. Caneschi, Marucelli, Luzi, L. Caneschi.

TERNI RUGBY: Frittella, Carapis, Giorgini, Monicchi, Petrucci, Angelini, Giorgi, S. Novelli, I. Canulli, Natalini, Benedetti, Borghetti, Piergentili, Fabrizi, Liberati. Allenatore: Belli. In panchina: Diamanti, M. Novelli, Giovenali, Del Monaco, Large, Cardinali, Vergani.

ARBITRO: Acciari di Perugia

PUNTI TERNI: cp Frittella (1T); mt Cardinali tr Frittella, mt Giorgini tr Frittella, mt Borghetti (2T)

UMBRIA RUGBY RAGAZZE – RUGBY BOLOGNA 1928 8-7

 L’Umbria Rugby Ragazze centra la prima vittoria stagionale nel campionato di serie A al termine di una gara gagliarda e al cardiopalma contro l’ottima formazione del Bologna. Le ragazze di Terni e Orvieto, allenate da Sergio De Pretis, hanno davvero gettato il cuore oltre l’ostacolo, resistendo nel secondo tempo perfino in doppia inferiorità numerica, conducendo sempre l’iniziativa del gioco e trovando a pochi minuti dal termine il calcio di punizione vincente per piazzare il sorpasso. Era stata la formazione ospite, infatti, a passare in vantaggio dopo 5 minuti con una fuga dell’ala Genesini, abile a raccogliere il passaggio dell’apertura e mettere il turbo andando poi a schiacciare in mezzo ai pali e realizzando pure la successiva trasformazione. Le ragazze in nero, però, non demordono e al 10′ trovano la meta in sfondamento con il pilone Eleonora Ricci, dopo ripetuti attacchi e un lavoro sfiancante in ruck. L’URR fa la partita e muove bene il pallone. Settembri, Cipolla e Cimino sono ispirate e le bolognesi non posson far altro che difendere. La squadra ospite, però, sa aprire gli spazi e nel secondo tempo le umbre sono spesso costrette a ricorrere al fallo. Ne fanno le spese Giovannetti e Ricci che si beccano il giallo a pochi minuti l’una dall’altra. Le ragazze non mollano e a un paio di minuti dalla fine conquistano con merito un calcio di punizione che Serena Settembri decide di calciare. Scelta premiata quella del capitano perchè l’ovale finisce in mezzo ai pali e così le ragazze possono festeggiare con merito la loro prima vittoria.

UMBRIA RUGBY RAGAZZE: De Giorgis, Mancini, G. Scialdone, G. Cimino, Fernandez, Cipolla, Settembri, Giovannetti, Marcorelli, Britos, Leonetti, Bacocco, Ricci, C. Scialdone, Salvi. Allenatore: De Pretis. In panchina: San Giorgio, Formichetti, Paolini, Petrocco, A. Cimino.

RUGBY BOLOGNA 1928: Alessandrini, Genesini, Barsotti, Colangeli, Giuliani, Dera, Vetrini, Gardenghi, Nicoletti, Baccarani, Morandini, Bianchini, Grossi, Castaldi, Bentivegna. Allenatore: Cirri. In panchina: Turco, Mameli, Mazzoni, Buonaccorsi, Neri, Camporesi, Bussetti, Vincenzi.

ARBITRO: Lasagni di Arezzo

PUNTI: 5′ mt Genesini tr Genesini (B), 10′ mt Ricci (U), 78′ cp Settembri (U)

In mattinata grande impresa della Under 16 di Filippo Calzolari e Jacopo Borghetti che aveva centrato il primo successo stagionale dopo le sconfitte con Arezzo, Gubbio e Foligno. Un successo straripante contro i pari età del Rugby Firenze, asfaltati col punteggio di 68-15. Un successo che premia il lavoro dei due tecnici e conferma i progressi che si erano visti nelle ultime partite.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!