Terni, campionati italiani di pattinaggio | Prime medaglie pesanti assegnate - Tuttoggi

Terni, campionati italiani di pattinaggio | Prime medaglie pesanti assegnate

Redazione

Terni, campionati italiani di pattinaggio | Prime medaglie pesanti assegnate

Ancora un successo l'evento sportivo dedicato a David Raggi
Ven, 10/06/2016 - 14:52

Condividi su:


Terni, campionati italiani di pattinaggio | Prime medaglie pesanti assegnate

Per il secondo anno consecutivo Terni ospita i Campionati Italiani Corsa su Strada per le categorie Ragazzi, Allievi, Junior e Senior maschili e femminili intitolati anche per l’edizione 2016 alla memoria di David Raggi, il ragazzo ternano ucciso brutalmente ed immotivatamente nella primavera dello scorso anno.

Ed ancora una volta le condizioni sono quelle ottimali per la riuscita di un grandissimo evento sull’impeccabile manto, stile tavolo da biliardo, del circuito stradale ternano “Renato Perona“ di m. 450 circa, un impianto che per caratteristiche tecniche è tra i migliori non solo in Italia ma anche a livello internazionale.

A rendere ancora più elettrizzante lo spettacolo sportivo c’è la novità assoluta di quest’anno voluta dal Presidente FIHP e FIRS Sabatino Aracu: l’introduzione della gara Roller Cross con un percorso sui 1500 mt arricchito dalla presenza di 2 rampe che danno un dinamismo (ed una veste urban) finora sconosciuto al mondo del pattinaggio Corsa.

Più di 500 atleti – il meglio del Pattinaggio Corsa italiano ed Internazionale – in rappresentanza di 90 società provenienti da tutto il territorio nazionale, almeno 100 tecnici e accompagnatori accreditati, oltre alle circa 3000 persone assiepate sulle tribune: sono questi i numeri di questa giornata di avvio che ha avuto nel pomeriggio una parentesi tecnica con un incontro tenuto dal Presidente Aracu insieme al Consigliere Grandolfo con la partecipazione del CT Presti, del Prof. Marini della Scuola dello Sport e del Responsabile tecnico Bugari per fare un punto sul Settore Corsa nazionale in previsione dell’obiettivo principale della stagione: i Campionati Mondiali di Nanjing che si tengono a settembre in Cina.

Prime medaglie pesanti nelle attesissime gare sulla distanza classica dei 10.000 punti dove tra le donne Francesca Lollobrigida si riprende il tricolore conquistando l’ennesimo titolo della sua straordinaria carriera e Stefano Mareschi stravince la sua gara dimostrandosi in una forma strepitosa.

Emozionanti anche le velocissime gare sui 100 metri sprint dove si conferma re della velocità il campione del mondo uscente Riccardo Passarotto, con un tempo di 9’89’’ da far rabbrividire anche Usain Bolt, mentre tra le donne vige la legge delle 3 B con Bongiorno, Bonechi e Bormida nelle prime 3 posizioni. Tra i giovani vincono Davide Paolì ed Anais Pedroni negli Junior e Marco Bedon con Claudia Peretti tra gli Allievi.

Nelle altre gare della giornata vincono i 5000 mt punti Allievi rispettivamente Laura Peveri e Iuliano Maoloni, i 20.000 mt eliminazione Junior Anais Pedroni (complimenti per il suo secondo oro della giornata) e Daniele Di Stefano, mentre i 300 sprint Ragazzi vanno a Ilaria Carrer ed a Riccardo Trillocco.

Venerdì giornata dedicata alle gare lunghe con le finali Ragazzi 2000 mt, Allievi 10.000 mt eliminazione, 10000 mt. punti Junior e, dulcis in fundo, le 20.000 mt eliminazione delle categorie  senior.

Le fasi decisive del Campionato saranno trasmesse in sintesi televisiva su Rai Sport il 20 giugno prossimo dalle ore 15 alle 17 mentre tutto l’evento, come di consueto, sarà interamente visibile in diretta streaming sulla web Tv della FIHP.

Per tutte le info visita le pagine del sito federale (www.fihp.org) e guarda qui http://www.fihp.org/corsa/risultati.html tutti i risultati della giornata.

Aggiungi un commento