Ternana, Bandecchi "Resto 3 anni. Terni va messa in riga" - Tuttoggi

Ternana, Bandecchi “Resto 3 anni. Terni va messa in riga”

Luca Biribanti

Ternana, Bandecchi “Resto 3 anni. Terni va messa in riga”

Mer, 14/04/2021 - 14:33

Condividi su:


"Dobbiamo togliere i giovani dalla strada e dalla droga. Discuterò anche con gli imprenditori locali, perché Terni va rimessa in riga"

Il presidente della Ternana Calcio, Stefano Bandecchi, torna a parlare del suo futuro a Terni, annunciando che rimarrà per i prossimi 3 anni. Sciolti molti dubbi che lo stesso presidente aveva suscitato con le sue dichiarazioni alla vigilia della promozione della Ternana in serie B.

A Terni per 3 anni

In una intervista concessa a Lorenzo Pulcioni de “Il Messaggero”, il presidente della Ternana ha parlato del suo futuro ‘a breve termine’ in città; si parla di 3 anni, di alcuni progetti sociali, ma gli intoppi sul nuovo stadio e la clinica sembrano spingere Bandecchi verso altre aree più attrattive per gli investimenti.

Tirata di orecchie alla città

Nelle sue parole il presidente della Ternana non risparmia qualche critica sociale alla città, soprattutto in relazione al fenomeno legato all’uso di sostanze stupefacenti tra i giovani e la difficoltà di accesso all’istruzione e allo sport: “Terni va messa in riga” – tuona Bandecchi che ha l’intenzione di avviare alcuni progetti rivolti proprio ai più giovani cercando la sinergia con imprenditori locali.

Parla Bandecchi

“Resterò patron e presidente della Ternana per il prossimo triennio – dichiara Bandecchi a Lorenzo Pulcioni – i ternani mi dovranno sopportare ancora. Avvieremo nuovi progetti che coinvolgeranno la scuola e lo sport; è impensabile che ci siano famiglie con difficoltà a garantire ai propri figli l’accesso all’istruzione o alla pratica sportiva. Dobbiamo togliere i giovani dalla strada e dalla droga. Discuterò anche con gli imprenditori locali, perché Terni va rimessa in riga”.

“Calcio drogato”

Lo stesso Bandecchi, lo scorso 2 aprile, aveva ipotizzato un possibile addio al calcio: “Non vedo l’ora di finire questo campionato perché dopo può darsi che vada via – sono queste le parole del presidente della Ternana, Stefano Bandecchi, rilasciate in un’intervista radiofonica a Sport Channel 214 e abbandonare il mondo del calcio. Il mondo del calcio costa molti soldi – continua Bandecchi – e si deve cambiare completamente mentalità. Il calcio è uno sport drogato, drogato di soldi che devono arrivare chissà da dove, e se arrivano dal mondo del lavoro arrivano come soldi rubati agli operai”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!