Strumenti&Musica, stasera anteprima con una cena a ritmo di musica e un'esibizione di danza del ventre - Tuttoggi

Strumenti&Musica, stasera anteprima con una cena a ritmo di musica e un'esibizione di danza del ventre

Redazione

Strumenti&Musica, stasera anteprima con una cena a ritmo di musica e un'esibizione di danza del ventre

Gio, 11/08/2011 - 10:27

Condividi su:


Una serata per iniziare ad assaporare la vivace atmosfera dello Strumenti&Musica Festival presso l'Agriturismo Zaffamaro (Loc. Campalto, 32 Spoleto). Una cena spettacolo coinvolgente con i ritmi etnici e jazz del Dipaolonicola Duo e l’esibizione di danza del ventre di Hawa Dance Troupe, il tutto accompagnato dalle specialità culinarie di Sandro Marchetti.
Divertimento, musica e danze, dunque, ma anche un’occasione di solidarietà: parte del ricavato andrà a favore del piccolo Artù, il bambino conosciuto da Sandro in Brasile e che a causa di una semi-paralisi cerebrale è costretto a continue cure. Sandro si è così messo a disposizione per realizzare questa cena spettacolo il cui costo andrà in parte per l’acquisto del materiale ospedaliero, che penserà personalmente a far avere alla famiglia del piccolo.
Etnico, jazz e richiami alla musica classica si alterneranno a coinvolgenti danze orientali in un viaggio alla scoperta di ritmi e contaminazioni. L'evento inizierà alle ore 20.00 con l’aperitivo per poi proseguire con una cena dal menu davvero succulento: antipasto, paella e sangria, carni alla brace, dolci e frutta per concludere. Ethno project sarà solo un primo assaggio degli appuntamenti che ruoteranno intorno a questa IV edizione dello Strumenti&Musica Festival.
La seconda cena spettacolo si terrà giovedì 18 agosto alla Locanda Le Due Querce, con il concerto di Riccardo Taddei ed il suo Eros Tango Project, un crescendo di suggestioni e armonie con tango, bossa nova e latin jazz.
La kermesse inizierà ufficialmente domenica 21 agosto, quando dalle 10.00 e per l'intera giornata, si potrà assistere a un vero e proprio salto nel tempo che coinvolgerà l’intero Centro storico di Spoleto. Si inizierà con l'ormai storica “Canta' a Disfida”, duello canoro di stornellatori, il seminario “Umbria tradizioni in cammino”, itinerari di musiche tradizionali in Umbria a cura dell’Associazione Culturale Sonidumbra e la grande novità di quest'anno: “Spoleto Come Eravamo”, la manifestazione ideata da Clara Carlini e Bruno Farroni che ci riporterà nel secolo scorso attraverso le immagini, la musica e lo svolgimento delle attività di un tempo. Su tutto il percorso, da Piazza Garibaldi a Piazza del Mercato, saranno in mostra le vecchie foto che ritraggono i volti di Spoleto, direttamente dalla pagina Facebook “Spoleto Come Eravamo”. In Piazza Garibaldi dove si svolgerà la fattoria didattica e si racconterà la storia della trebbiatura, si terrà il “Pranzo in Piazza” con un menu dal tema davvero speciale: Come eravamo…come siamo.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!