Fisarmonica e pianoforte, torna lo Strumenti e musica - Tuttoggi

Fisarmonica e pianoforte, torna lo Strumenti e musica

Sara Fratepietro

Fisarmonica e pianoforte, torna lo Strumenti e musica

Appuntamento dal 18 al 22 maggio, già cento le iscrizioni. Il programma della manifestazione giunta all'ottava edizione
Mar, 03/05/2016 - 00:37

Condividi su:


È uno dei più rilevanti eventi italiani dedicati alla fisarmonica e da tre edizioni anche al pianoforte: torna dal 18 al 22 maggio lo “Strumenti e musica festival”. L’evento, giunto alla ottava edizione (anche se in realtà viene organizzato da 9 anni) è promosso dall’associazione culturale “Italian Accordion Culture” (Premiere Voting Member della CIA Imc-Unesco), guidata da Gianluca Bibiani, con il patrocinio del Comune di Spoleto, della Regione dell’Umbria e del Consorzio di Bonificazione Umbra.

Nei cinque giorni in programma sono previsti concerti, seminari e audizioni. Focus del Festival saranno come di consueto il Concorso internazionale per giovani Fisarmonicisti (Premio Strumenti&Musica), la Selezione italiana dei Fisarmonicisti valida per l’accesso alla fase finale della 69° Coupe Mondiale (CIA) che si terrà dal 7 all’11 Settembre a Rostov-On-Don (Russia) e i Concorsi Pianistici Internazionali (Premio Pianistico Internazionale “Città di Spoleto” e Concorso Pianistico Internazionale “Città di Spoleto” – categorie).

A presentare l’evento sono stati questa mattina in Comune i due direttori artistici, Mirco Patarini per la fisarmonica e Michele Rossetti per il pianoforte, accanto all’assessore comunale Angelo Loretoni ed alla funzionaria dell’ufficio cultura Annarita Cosso. I Direttori Artistici Mirco Patarini – sez. Fisarmonica e Michele Rossetti – sez. Pianoforte hanno più volte ribadito l’importanza e il prestigio che la cittadina umbra riveste negli ambienti musicali e culturali internazionali, confermando anche, per questa edizione, la presenza ai concorsi di un numero cospicuo di giovani e promettenti musicisti provenienti da tutto il mondo: Romania, Giappone, Russia, Cina, Grecia e Italia. Cento, al momento, le iscrizioni, con una presenza in città nei giorni dell’evento che però sarà ben superiore. Diversi dei partecipanti sono infatti degli ensemble. Oltretutto in molti verranno accompagnati da familiari ed amici.

La presenza a Spoleto di eventi di questo calibro – ha evidenziato l’assessore Loretoni – mi rendono molto orgoglioso oltre che felice, in quanto, la fisarmonica fa riaffiorare ricordi antichi che rappresentano le mie origini. Ci rendiamo conto che per far vivere la città e renderla più appetibile ai turisti servono eventi a raffica: il nostro compito è quello di incentivarli, ampliarli e programmarli per evitare sovrapposizioni”. Incerto, ancora, il budget che il Comune di Spoleto destinerà allo Strumenti e musica, che sarà comunque inserito anche quest’anno tra i grandi eventi.

Ad entrare nel dettaglio dei concorsi è stato Rossetti, per la prima volta alla direzione artistica dell’evento per la sezione pianoforte. La giuria dei concorsi pianistici, ha evidenziato, è formata da docenti e concertisti di prim’ordine, quali: Fausto Di Cesare (presidente, Italia), Agathe Leimoni (Grecia), Denis Chefanov (Russia), Enrico Stellini (Italia), Maria Teresa Carunchio (Italia), Marian Mika (Polonia), Maurizio Marinelli (Italia). Non da meno si presenta la commissione dei concorsi di fisarmonica, che vanta nomi quali Marco Gemelli, Patrizia Angeloni, Giorgio Dellarole, Jörgen Sundeqvist (Svezia), Ladislav Horak (Repubblica Ceca). In palio per i vincitori dei concorsi ci sono dei premi in denaro per un ammontare totale di circa 11.000 euro.

Questo il programma della manifestazione.

Mercoledì 18 Maggio alle ore 19,00, il concerto del pianista Michele Rossetti (Direttore Artistico dei Concorsi Pianistici Città di Spoleto), accompagnato dalla violinista Katia Ghigi, aprirà ufficialmente questa edizione di Strumenti&Musica Festival. Il duo, che si esibirà a Palazzo Leti Sansi, proporrà un programma, particolarmente coinvolgente, basato sulle musiche di Bach, Schubert, Mozart, Brahms, Rachmaninof e Bartok. Al termine del concerto sarà offerto un aperitivo a tutti i presenti. Le audizioni per i concorsi di Pianoforte, che si terranno a Palazzo Leti Sansi, inizieranno giovedì 19 Maggio alle ore 9,00 per concludersi Domenica 22 alle ore 13,00 con la proclamazione dei vincitori. I concorrenti del concorso di Fisarmonica, invece, proporranno le loro performance Sabato 21 dalle ore 9,00 presso Palazzo Mauri per poi proseguire nello splendido Teatro Caio Melisso, Domenica 22, dalle ore 9,00 fino alle ore 13,00 quando saranno resi noti i risultati.

Venerdì 20 Maggio Palazzo Mauri ospiterà “Le Sonate di Scarlatti”. Lettura moderna di un repertorio molto amato dai tastieristi di tutte le epoche: struttura formale, articolazione, dinamica, ritmo, riferimenti popolari e colti, a cura del docente Giorgio Dellarole – titolare della cattedra di fisarmonica presso il Conservatorio Arrigo Boito di Parma. Alle ore 21,00, nella storica cornice del Salone d’onore di Palazzo Leti Sansi, si terrà il concerto “La musica barocca” che vedrà il M° Giorgio Dellarole alla fisarmonica e il M° Massimiliano Limonetti al clarinetto proporre una serie di brani tratti dal repertorio di Scarlatti, Bach, Vivaldi, Telemann e Stanley. Sabato 21 alle ore 21,00 un nuovo appuntamento con la buona musica grazie a “Buttons&Bellows”, concerto di Aleksandar Nikolic (bandoneon) e Petar Maric (fisarmonica). Nikolic, leader del Beltango Quintet e affermato bandoneonista e Maric, vincitore del titolo mondiale di fisarmonica (Coupe Mondiale CIA) nelle categorie Classica e Variété, si ritrovano insieme sullo stesso palco per eseguire un programma che spazia da Bach a Vivaldi, da Angelis a Piazzolla e Galliano. Il festival si concluderà Domenica 22 Maggio alle ore 17,00 con il Concerto dei Vincitori dei concorsi di Pianoforte e Fisarmonica presso il Teatro Caio Melisso.

Si potrà assistere gratuitamente alle audizioni dei concorrenti e la prevendita dei biglietti per assistere al concerto conclusivo è aperta, durante i giorni dei concorsi, presso Palazzo Leti Sansi. Costo € 10, posto unico. Informazioni e prenotazioni: +39 334.8681080 +39 338.7692369 info@strumentiemusica.com – www.strumentiemusica.com

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!