Strani avvistamenti al supermercato, la Fase-2 non placa paura per il contagio - Tuttoggi

Strani avvistamenti al supermercato, la Fase-2 non placa paura per il contagio

Redazione

Strani avvistamenti al supermercato, la Fase-2 non placa paura per il contagio

Persone coperte con presidi di fortuna tra le corsie di un punto vendita alimentare di Bastia Umbra
Ven, 01/05/2020 - 12:58

Condividi su:


Strani avvistamenti al supermercato, la Fase-2 non placa paura per il contagio

Dopo il T-Rex e l’unicorno avvistati nelle scorse settimane a Gubbio e Bastia Umbra, si segnalano in questi giorni altri non meglio identificati strani “esseri” aggirarsi tra la popolazione

L’avvistamento è stato fatto, sempre nel comune di Bastia Umbra, all’interno di un supermercato. Tre strane presenze sono state immortalate in momenti diversi mentre si aggiravano all’interno delle corsie dell’esercizio commerciale.

Scherzi a parte, è evidente che alcune persone temano in modo particolare il contagio da Covid-19 e cerchino di proteggersi come meglio possono anche con supporti di fortuna.

Come la signora nella foto in alto che si è bardata di cappello, mascherina, guanti, camice realizzato con sacchi della spazzatura con rifiniture di nastro adesivo. Compresi i copriscarpe.

Ai batteri del pavimento non ha invece pensato la protagonista della prossima immagini, che avendo recuperato quelli che sembrano presidi di protezione più professionali (un impermeabile), ha aggiunto alla protezione della mascherina anche un paio di occhiali.

Modello total white per l’ultimo dei casi documentati. Copertura completa a protezione totale, tanto da far supporre che a doversi proteggere debbano essere quasi gli altri avventori del supermercato.

Certo, un messaggio che sembra molto distante dall’ormai vicina apertura alla Fase-2, che in Umbria potrebbe anche essere anticipata con un calendario personalizzato.

Non stiamo dicendo che non debba esserci la sicurezza (peraltro obbligatoria) quando si va a fare spesa, ma questa somiglia di più a una goliardata piuttosto che a una presa di coscienza.

Articolo in collaborazione con S.P.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!