Strade di Terni trasformate in 'far west' da 2 spacciatori: 56enne ternano e 26enne straniero arrestati dai Carabinieri - Tuttoggi

Strade di Terni trasformate in 'far west' da 2 spacciatori: 56enne ternano e 26enne straniero arrestati dai Carabinieri

Redazione

Strade di Terni trasformate in 'far west' da 2 spacciatori: 56enne ternano e 26enne straniero arrestati dai Carabinieri

Gio, 22/09/2011 - 13:39

Condividi su:


La sera del 20 settembre i militari del Nucleo Investigativo hanno tratto in arresto P.I.L., pregiudicato ternano di 52 anni per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, resistenza e violenza a pubblico ufficiale e lesioni e R.S., pregiudicato cittadino tunisino 26enne, per ricettazione, resistenza e violenza a pubblico ufficiale. I militari, a conclusione di specifica indagine, hanno deciso di procedere al controllo del 52enne che si trovava in via Mauri alla guida di una Lancia Y. Nella circostanza l’uomo non ottemperava all’invito di fermarsi ed accelerando la marcia ha tentato di sottrarsi al controllo. Subito si è sviluppato un intenso inseguimento per le vie cittadine, nel corso del quale il fuggiasco non ha esitato a compiere manovre brusche tese a speronare il mezzo dell’Arma. Dopo alcuni minuti la pattuglia dei Carabinieri è riuscita comunque a fermare l’individuo che, sottoposto a perquisizione personale, oltre a risultare sprovvisto di patente ed alla guida di un mezzo non coperto da polizza assicurativa, veniva trovato in possesso di gr. 4 di cocaina già suddivisa in dosi. La successiva perquisizione domiciliare dava comunque esito negativo. Proprio in tale situazione, quando i militari stavano per allontanarsi dall’abitazione del ternano, notavano che dalla finestra del primo piano della palazzina ubicata dall’altro lato della strada, usciva un cittadino tunisino con una borsa a tracolla. Immediatamente i militari, qualificandosi, si sono avvicinati al soggetto per sottoporlo ad un controllo. Il 26enne però non si è fermato ed ha iniziato a correre per le vie cittadine. Quindi i militari si sono messi all’inseguimento a piedi riuscendo poco dopo a bloccare il cittadino straniero. Questi, per nulla intimorito, ha estratto dalla tasca un coltellino puntandolo all’indirizzo dei Carabinieri che, ingaggiando una breve, ma intensa colluttazione, sono riusciti a disarmarlo ed a trarlo in arresto. Nel corso della perquisizione si è verificato che celava all’interno della borsa tre paia di scarpe di cui non sapeva fornire alcuna spiegazione. Lo stupefacente, il coltellino e le scarpe sono state sequestrate penalmente, mentre la Lancia Y non coperta da assicurazione è stata sottoposta a sequestro amministrativo.
Gli arrestati sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza della caserma in attesa del giudizio direttissimo disposto dall’A.G. per la mattinata odierna.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!