"SPOLETO SBROCCA" : LA POSIZIONE DEL GRUPPO NARDONE. - Tuttoggi

“SPOLETO SBROCCA” : LA POSIZIONE DEL GRUPPO NARDONE.

Redazione

“SPOLETO SBROCCA” : LA POSIZIONE DEL GRUPPO NARDONE.

Gio, 20/12/2007 - 12:06

Condividi su:


Dopo un'intensa riunione convocata in tutta fretta, i membri del Gruppo Nardone 2005 hanno deciso di emanare il seguente comunicato in merito alla questione Falaschi-Zaitsev,definendo la propria posizione: Troppe parole sono state spese a riguardo di questa possibile trattativa di mercato che sta assumendo i contorni di una soap: ORA BASTA! L'aria si sta facendo pesante,i nomi dei personaggi sono ormai noti a tutti: Ivan Zaitsev, Marco Falaschi e il procuratore di quest'ultimo Beltrami, il quale sta manipolando e frenando la trattativa non si sa bene a quale fine…Tutto questo alla vigilia di una settimana decisiva per le sorti del campionato. Non abbiamo nulla da dire in merito al lavoro fin qui svolto da Marco, serio professionista e ottima persona, ma d'ora in poi l'interesse primario del Gruppo Nardone, e di tutta la città di Spoleto, è la salvezza della Squadra a tutti i costi e se per raggiungere questo obiettivo è necessario il “sacrificio” di una cessione, invitiamo Falaschi, e chi cura i suoi interessi, ad accellerare i tempi di questo scambio. Scambio che permetterebbe a Zaitsev di tornare a Spoleto e a Marco di giocarsi le sue possibilità nel grande palcoscenico della A1. Se questa trattativa non si sblocca…SPOLETO SBROCCA!

NOTIZIA CORRELATA

IVAN ZAITSEV E' DELLA OLIO MONINI. MA FALASCHI NON VUOLE LASCIARE SPOLETO (clicca qui )


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!