Spoleto, installato il primo defibrillatore pubblico grazie al Sorriso di Teo | Foto - Tuttoggi

Spoleto, installato il primo defibrillatore pubblico grazie al Sorriso di Teo | Foto

Sara Fratepietro

Spoleto, installato il primo defibrillatore pubblico grazie al Sorriso di Teo | Foto

Coop e comitato soci sposano il progetto de Il Sorriso di Teo. Un altro defibrillatore per la città donato dalla Spoleto blue band
Sab, 18/01/2020 - 10:34

Condividi su:


Spoleto, installato il primo defibrillatore pubblico grazie al Sorriso di Teo | Foto

Dopo aver donato una quindicina di defibrillatori alle scuole di Spoleto, l’associazione Il Sorriso di Teo raggiunge un altro obiettivo. Cioè installare il primo defibrillatore pubblico in città.

In settimana, infatti, è stato inaugurato il defibrillatore posizionato fuori dal centro commerciale “Il Ducato”. Un risultato ottenuto dall’attivissima associazione nata in memoria di Matteo Baroni grazie alla collaborazione ed al contributo del comitato soci Coop “Spoleto – Norcia” e lo stesso supermercato.

“Alla presenza del vice sindaco Beatrice Montioni, del presidente del comitato soci Coop Spoleto-Norcia Manuela Germani e per Coop Monia Botonti abbiamo dato il via al nostro progetto più ambizioso: quello di fare di Spoleto un Comune cardioprotetto” spiega il presidente de Il Sorriso di Teo, Cristian Baroni.

Ed è appunto solo il primo tassello di questo nuovo progetto dell’associazione. Il secondo è stato messo subito dopo: la sera stessa al Teatro Nuovo “Giancarlo Menotti”, la Spoleto Blue Band ha donato al Sorriso di Teo un nuovo defibrillatore da installare nel territorio comunale.

THE BLUE BAND AL TEATRO G.C.MENOTTI CON "IL SORRISO DI TEO"

Un'altra piccola donazione per un'associazione che si spende quotidianamente con passione e tenacia per rendere il luogo in cui viviamo un luogo migliore e più sicuro per tutti.Grazie al "Sorriso di Teo" per tutto ciò che sta facendo.The Blue BandLa missione continua… Non ci fermiamo@theblueband1998

Publiée par The Blue Band sur Vendredi 17 janvier 2020

Spoleto, grazie all’attività de Il Sorriso di Teo e prima di lei dal progetto “Città cardioprotetta” (che aveva donato 18 defibrillatori ad associazioni sportive e di volontariato e farmacie della città) è dunque sempre di più attenta alla salute dei suoi concittadini e visitatori.


Condividi su:


Aggiungi un commento