Finti tecnici dell'acqua truffano anziana: rubato l'oro in casa - Tuttoggi

Finti tecnici dell’acqua truffano anziana: rubato l’oro in casa

Sara Fratepietro

Finti tecnici dell’acqua truffano anziana: rubato l’oro in casa

Mar, 26/04/2022 - 11:55

Condividi su:


Ennesima truffa ai danni di un'anziana: finti tecnici dell'acqua hanno convinto la donna a mettere tutto l'oro nel frigorifero e poi l'hanno derubata

Ancora una truffa ai danni di persone anziane, ancora una volta con la tecnica piuttosto diffusa di convincere i truffati a mettere tutto l’oro presente in casa in frigorifero per motivi di “sicurezza” per poi rubare tutto. L’ultimo episodio in ordine di tempo è avvenuto negli ultimi giorni a Spoleto ai danni di un’anziana e a segnalarlo è la polizia.

A contattare la sala operativa della Questura è stata la cognata di un’anziana spoletina, segnalando che quest’ultima era stata truffata. Secondo quanto raccontato, intorno alle 11 del mattino si erano presentati all’abitazione della donna due persone, con una divisa di colore beige che, spacciandosi per addetti di una società idrica, avevano chiesto di entrare nell’abitazione per verificare la salubrità dell’acqua e l’eventuale presenza di amianto. La signora ha raccontato che, rassicurata dalla loro “divisa” e non sospettando che si trattasse di malintenzionati, li aveva fatti entrare all’interno dell’appartamento.

I due uomini, a quel punto, si sono diretti verso la cucina e dopo aver aperto il rubinetto e fatto scorrere l’acqua per qualche secondo, hanno detto alla signora che l’acqua presentava un livello troppo alto di metalli nocivi. Hanno inoltre suggerito alla donna di depositare tutto l’oro presente nell’abitazione all’interno del frigorifero per prevenire problemi di salute.

La donna ha riferito agli agenti che, in seguito, approfittando di un attimo di distrazione, i due uomini erano andati via portando con sé l’oro, facendo perdere le loro tracce.

Gli agenti, dopo aver tranquillizzato la donna, particolarmente scossa dallo spiacevole episodio, l’hanno invitata a sporgere denuncia e a segnalare prontamente alle Forze dell’Ordine ogni episodio o richiesta sospetta.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!