Spoleto al voto, M5S denuncia "La città chiede il primario di chirurgia" - Tuttoggi

Spoleto al voto, M5S denuncia “La città chiede il primario di chirurgia”

Redazione

Spoleto al voto, M5S denuncia “La città chiede il primario di chirurgia”

Il senatore-portavoce Stefano Lucidi riepiloga, "sono passati 9 mesi è tutto come prima"
Mer, 30/04/2014 - 15:13

Condividi su:


Spoleto al voto, M5S denuncia “La città chiede il primario di chirurgia”
di Stefano Lucidi (*)
Siamo ancora costretti a segnalare che il previsto bando per assegnare il posto di Primario di Chirurgia a Spoleto non è stato ancora emanato. Sono passati 9 mesi e le famose promesse della presidente Marini sembranorimaste nel vuoto. Non emanare il bando per il primariato significa abbandonare l'idea che Spoleto continui ad essere l'unico centro di eccellenza umbro per la chirurgia robotica. Eccellenza fatta di persone, chirurghi e staff e di macchinari disponibili.
Il chirurgo Graziano Ceccarelli, esperto di chirurgia robotica e sicuramente uno dei migliori allievi del grande dott. Casciola, e luminare egli stesso, è attualmente assegnato al nosocomio della nostra città dopo 
un periodo operativo nella città di Arezzo. Ma ancora più grave è non emanare il bando per attendere gli esiti elettorali!
Chiediamo a chi ancora è Sindaco di questa città e che dovrebbe avere un filo diretto con la presidente Marini di svegliarsi e di fare pressioni affinché il bando venga emesso nel più breve tempo possibile. Benedetti
e Rossi sanno benissimo che il tentativo è quello di accentrare tutto su Perugia. Ancora una volta.
Ricordiamo la felicità di Giancarlo Cintioli nel mese di Maggio 2013 quando affermava che la Regione Umbria aveva dato l'ok per tale concorso. E dove è finito il consigliere Sergio Grifoni, ora in lista di appoggio al Pd, che sempre ha avuto parole di fuoco per la difesa del nostro ospedale? 
Aspettiamo risposte in merito a mezzo stampa. Dopodiché invitiamo gli esponenti del PD spoletino a farsi da parte. 
Non votate più questa gente. Mandiamoli tutti a casa.

(*) Movimento 5 stelle Spoleto e Portavoce al Senato della Repubblica 

Aggiungi un commento