Spoleto, al Museo archeologico nazionale s’inaugura la mostra “Il segno del comando” - Tuttoggi

Spoleto, al Museo archeologico nazionale s’inaugura la mostra “Il segno del comando”

Redazione

Spoleto, al Museo archeologico nazionale s’inaugura la mostra “Il segno del comando”

Iniziativa a cura di Astra Onlus, Liceo Classico Pontano Sansi e Fondazione CaRiSpo
Mar, 19/12/2017 - 10:42

Condividi su:


Venerdì 22 dicembre alle ore 18,30 al Museo archeologico nazionale e Teatro romano di Spoleto sarà inaugurata la mostra “Il segno del comando” realizzata in collaborazione con l’Associazione Astra Onlus e l’Istituto di istruzione superiore “Sansi –Leonardi-Volta-Liceo Classico Pontano Sansi di Spoleto”, con il contributo della Fondazione Cassa di risparmio di Spoleto.

L’inaugurazione sarà preceduta, alle ore 17, da una conferenza di Nicola Bruni, Joachim Weidig e Fabio Fazzini che illustreranno, attraverso nuove e inedite letture, la necropoli di Piazza D’Armi, dedicando particolare attenzione alle tecniche di realizzazione e riproduzione delle scettri.

Con “Il segno del comando” gli straordinari corredi provenienti dalla necropoli di Piazza D’Armi vengono ripresentati con un nuovo allestimento che riporta alla ribalta i “protagonisti” che quasi tremila anni fa fecero la storia del popolo umbro.

Il re, la sacerdotessa, il piccolo principe sono i personaggi principali di questo racconto che inizia alla fine dell’VIII sec. a.C. e arriva alle soglie del VI sec. a.C. Il titolo della nuova esposizione deriva dagli scettri in bronzo e ferro che per la prima volta, dopo 2700 anni, sono stati riprodotti in copia fedele, in bronzo e in ferro grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto, attraverso le tecniche dell’archeologia sperimentale.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!