Sparatoria in centro, morto l’uomo colpito in via Galvani | Caccia al fuggitivo - Tuttoggi

Sparatoria in centro, morto l’uomo colpito in via Galvani | Caccia al fuggitivo

Carlo Ceraso

Sparatoria in centro, morto l’uomo colpito in via Galvani | Caccia al fuggitivo

Trovata l'arma del delitto in un cassonetto della spazzatura | L'identikit dell'assassino | Il racconto choc della vicina | Foto e video
Mar, 18/07/2017 - 07:54

Condividi su:


E’ morto l’uomo rimasto vittima questa mattina di un’aggressione a colpi di arma da fuoco in centro a Terni. Alcuni testimoni avrebbero visto l’assalitore fuggire a piedi verso alcune vie secondarie e durante la fuga ha gettato la pistola in un cassonetto della spazzatura dove poco dopo i carabinieri l’hanno ritrovata. Il magistrato di turno Raffaele Pesiri sta coordinando le indagini di carabinieri, squadra mobile, scientifica e digos presenti sul posto.


Articolo correlato: Un’automatica calibro 7.65 l’arma dell’agguato al carpentiere 49enne | Si restringe il campo dei sospetti


Il punto esatto della sparatoria

Da primi accertamenti la vittima, di origine albanese e di circa 50 anni, non avrebbe precedenti penali. La vicina conferma di aver sentito verso le 6.30 colpi d’arma da fuoco e immediatamente dopo delle grida. Quando si è affacciata dal balcone ha osservato due donne che sopra il corpo a terra urlavano disperate. Erano la moglie e la figlia dell’uomo, che la testimone ha confermato abitare lì vicino.

Il racconto choc della vicina, «mi sono affacciata – spiega a To – e ho visto un uomo che barcollava in strada… ha compiuto qualche passo prima di cadere a terra pochi metri più avanti  e ha gridato più volte ‘aiuto, aiuto, mi hanno sparato’. Poi ho visto correre in strada due donne». 

Il fuggitivo risponde a questa descrizione: uomo bianco, di corporatura robusta, non molto alto che indossava un maglietta blu. Tutto è iniziato questa mattina intorno alle 6.30 di martedì 18 luglio lungo Via Galvani. I colpi di arma da fuoco hanno richiamato l’attenzione dei cittadini, alcuni dei quali si sono affacciati in strada chiamando le forze dell’ordine e il 118. Sconosciuti ancora i motivi della sparatoria nella quale è stato colpito l’uomo deceduto in seguito alle gravi ferite riportate.

L’equipaggio sanitario si è immediatamente preso cura di lui, trasferendolo al nosocomio cittadino per le cure del caso. Purtroppo senza esito positivo.  I carabinieri, cui sono affidate le indagini, hanno subito confermato la notizia della sparatoria senza aggiungere altro. Più tardi gli aggiornamenti hanno confermato il drammatico epilogo di questa vicenda che ha svegliato questa mattina il centro della città di Terni.

Via Galvani, infatti, è una traversa di viale della Stazione, a pochi passi da piazza Tacito e dai palazzi delle principali istituzioni cittadine.

(Da Terni, Luca Biribanti)

Ultimo aggiornamento ore 08.34

AGGIORNAMENTO ORE 21: CATTURATO IL PRESUNTO OMICIDA, QUI L’ARTICOLO

© Riproduzione riservata

Foto pagina Fb “Terni Città”

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!