Sequestro di carne congelata e patatine fritte destinate ai ristoranti perugini

Sequestro di carne congelata e patatine fritte destinate ai ristoranti perugini

Gli alimenti trasportati su un autocarro fermato a Fontivegge | Non rispettate le condizioni igienico-sanitarie


share

Oltre 150 kg di carne congelata e 30 kk di patate fritte trasportate su un camion in condizioni igieniche non idonee e con una temperatura difforme da quella prevista dalla legge. La polizia municipale di Perugia ha sequestrato tutta la merce destinata a ristoranti della città.

L’autocarro è stato fermato dalla pattuglia dei vigili nella zona di Fontivegge. Gli agenti si sono subito accorti che quegli alimenti congelati non erano trasportati nelle dovute condizioni ed hanno richiesto l’intervento di personale specializzato della Asl e del servizio veterinario.

Gli accertamenti hanno consentito di verificare che la merce congelata, destinata a esercizi di ristorazione della città, veniva appunto trasportata in condizioni non idonee a temperatura difforme da quella prevista dai requisiti di legge.

Pertanto tutta la merce sequestrata (carne e patate fritte) è stata  sequestrata per essere poi distrutta.

share

Commenti

Stampa