Scuole e asili, i dati dei contagi Covid e la nuova ordinanza

Scuole e asili, i dati dei contagi Covid e la nuova ordinanza

Redazione

Scuole e asili, i dati dei contagi Covid e la nuova ordinanza

Ven, 12/03/2021 - 19:19

Condividi su:


Positivi 44 alunni e 16 professori, quasi in 600 in isolamento e 242 attenzionati con tanpone antigenico senza quarantena

Scuole chiuse fino a Pasqua in tutta l’Umbria, con obbligo della didattica a distanza. Asili in presenza, ma solo nei comuni con un indice di contagi sotto ai 250 casi per mille abitanti.

Covid, l’ordinanza della Regione
Ecco i Comuni che possono riaprire gli asili

La nuova ordinanza anti Covid della Regione Umbria recepisce le indicazioni del Comitato tecnico scientifico regionale. Che guarda con preoccupazione all’aumento dell’incidenza dei contagiati nel Ternano e la permanenza di rischi in alcune zone della provincia di Perugia, come l’Alto Tevere, l’Assisano, il Folignate, la Valnerina.

Ed alle fasce di età tra 0 e 2 anni e 3-5, le uniche in cui i casi risultano in aumento. Sugli asili, però, si è scelto di consentire l’apertura tranne nei distretti ad alta incidenza. E salvo, ovviamente, eventuali chiusure disposte localmente dai sindaci.

I contagi tra gli studenti

E la Regione, contestualmente alla pubblicazione dell’ordinanza, rende noti i numeri dei contagi tra gli studenti.

Gli alunni attualmente positivi, con le poche scuole rimaste in presenza, sono 44. Di cui 29 bambini dell’infanzia e 7 della primaria. I contatti stretti in isolamento sono 599, con 243 alunni sotto attenzione.

Sedici i contagiati tra il personale scolastico.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!