Sabato prossimo a Spoleto un'asta benefica in favore dell'Aglaia - Tuttoggi

Sabato prossimo a Spoleto un'asta benefica in favore dell'Aglaia

Redazione

Sabato prossimo a Spoleto un'asta benefica in favore dell'Aglaia

Lun, 02/12/2013 - 09:48

Condividi su:


Sabato 7 Dicembre 2013 alle ore 17.00 presso l'AlbornoZ Palace Hotel di Spoleto (Pg) si terrà un'asta di opere d'arte contemporanea dal titolo “Arte per donare Sollievo e Serenità” i cui proventi della vendita saranno devoluti alla onlus AGLAIA Spoleto. Curata da Alberto D'Atanasio, in collaborazione con l'AlbornoZ Palace Hotel di Spoleto (PG), l'asta è la naturale prosecuzione dell'evento Arte in Terapia che nell'edizione 2013 è stata anche mostra ufficiale del 56 ° Festival dei Due mondi di Spoleto. Mostra che coinvolse artisti provenienti da tutte le parti del mondo, maestri storicizzati e semiprofessionisti che si sono messi in “gioco” sul tema dell’arte come terapia e rivelazione dell’essere. L’asta di beneficenza, il cui il ricavato sarà interamente devoluto all’associazione Aglaia, onlus specializzata nell'assistenza ai malati terminali e supporto dei loro familiari, proporrà le opere donate spontaneamente di molteplici artisti.

Battitore dell'asta, che illustrerà e proporrà al rialzo ogni opera, sarà Paolo Valeri, nome noto per aver diretto molteplici e illustri aste in tutta Italia. Nata nel 1991, Aglaia è un associazione da sempre impegnata nell'assistenza e cura a domicilio del malato oncologico e non allo stato terminale attraverso cure palliative e a sostegno dei familiari. Cure che si prefiggono l'obiettivo di controllare il dolore e la sofferenza fisica, psicologia e spirituale del malato. A questa finalità principale si affiancano l'impegno per la formazione e l'aggiornamento del personale in cure palliative e la diffusione di una coscienza sociale. Per raggiungere tali obiettivi Aglaia si avvale di un'equipe composta da medici palliativisti, infermieri, volontari ed altre figure professionali. Tale team collabora sia con il medico di famiglia sia con la ASL 2 ed è presente nell'hospice, struttura residenziale predisposta all'accoglienza ed assistenza del malato. La serata si iscrive all'interno di un un parterre di iniziative promosse dall'associazione per sensibilizzare e informare sulle attività di assistenza, nonché per raccogliere fondi da destinare al miglioramento dell'hospice.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!