La ricostruzione di Castelluccio come modello antisismico - Tuttoggi

La ricostruzione di Castelluccio come modello antisismico

Redazione

La ricostruzione di Castelluccio come modello antisismico

Dom, 03/10/2021 - 08:45

Condividi su:


Martedì 5 ottobre incontro a Norcia per la presentazione dell'accordo tra Regione, USR, Università e Comune sugli "Studi applicativi di isolamento sismico al suolo (ground isolation) per la restituzione urbana sismicamente sicura di Castelluccio di Norcia"

La ricostruzione di Castelluccio di Norcia sarà al centro di un incontro, rivolto agli abitanti della frazione e ai tecnici incaricati, che si svolgerà martedì 5 ottobre, alle ore 17, presso il Centro di Valorizzazione in Via Solferino a Norcia.

La riunione è stata convocata per presentare il recente accordo stipulato tra Regione Umbria, Ufficio Speciale per la Ricostruzione dell’Umbria, Università degli Studi di Perugia e Comune di Norcia riguardo gli Studi applicativi di una soluzione di isolamento sismico al suolo (ground isolation) per la restituzione urbana sismicamente sicura di Castelluccio di Norcia di cui all’Ordinanza commissariale speciale del 15 luglio 2021, n. 18 “Interventi di ricostruzione del centro storico di Castelluccio di Norcia”.

L’accordo prevede l’applicazione alla ricostruzione della frazione di Castelluccio di Norcia di tecniche antisismiche innovative ed avanzate, in grado di preservare l’integrità degli edifici da futuri eventi e quindi preservare l’unicità dell’intero abitato inserito in un contesto di straordinario pregio e delicatezza paesaggistico-ambientale.

Il progetto servitrà a contribuire allo sviluppo di studi e ricerche, volti a favorire lo sviluppo e l’innovazione di strategie e metodologie di intervento per la riduzione del rischio sismico di strutture esistenti danneggiate dal terremoto e la realizzazione di quelle nuove sostitutive. Questa nuova tecnica di ricostruzione sarà resa visitabile e quindi oggetto di approfondimento per studenti, studiosi e stakeholders.

Saranno presenti il sub-commissario alla Ricostruzione Ing. Fulvio Soccodato e i firmatari dell’accordo: l’ing. Stefano Nodessi Proietti, coordinatore dell’ Ufficio Speciale per la Ricostruzione dell’ Umbria e l’ing. Gianluca Fagotti, Dirigente del servizio ricostruzione privata dell’USR dell’Umbria; l’Università degli Studi di Perugia con il Prof. Marco Mezzi del Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale (DICA) e il Prof. Paolo Verducci del Dipartimento di Ingegneria; il Sindaco di Norcia Nicola Alemanno e il Responsabile dell’Area Ricostruzione e Urbanistica del Comune, dott. in ing. Maurizio Rotondi, il Responsabile del settore Lavori Pubblici geom. Livio Angeletti e il Presidente della Comunanza Agraria di Castelluccio, geom. Roberto Pasqua.

In ottemperanza alle disposizioni anti Covid e considerato il numero limitato di posti disponibili, l’iniziativa sarà trasmessa in diretta streaming sul canale Youtube e pagina Facebook del Comune di Norcia.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!