Retrò chiude in bellezza il 2019, attesi 100 espositori in centro storico - Tuttoggi

Retrò chiude in bellezza il 2019, attesi 100 espositori in centro storico

Redazione

Retrò chiude in bellezza il 2019, attesi 100 espositori in centro storico

L'ultima edizione dell'anno vedrà operatori anche dalla Svizzera, Carletti "Evento che sfida il passare del tempo e i cambiamenti della società"
Sab, 14/12/2019 - 13:47

Condividi su:


Retrò chiude in bellezza il 2019, attesi 100 espositori in centro storico

“Si annuncia ricco di espositori l’ultimo appuntamento del 2019 con Retrò, che chiude in bellezza un anno caratterizzato da una notevole crescita di presenze e appassionati, a testimonianza che la formula dell’evento, con la sua collocazione ideale nel centro storico tifernate, a oltre 20 anni dalla prima edizione è capace di sfidare il passare del tempo e i cambiamenti della società”.

L’assessore al Commercio Riccardo Carletti annuncia con soddisfazione l’edizione di domenica 15 dicembre della rassegna mensile di antiquariato, oggettistica antica, rigatteria, hobby e collezionismo promossa dall’amministrazione comunale di Città di Castello.

Per l’appuntamento prenatalizio le prenotazioni degli espositori sono circa cento, anche in considerazione di previsioni meteorologiche incoraggianti per la terza domenica del mese di dicembre nel territorio tifernate. Addirittura c’è chi si prepara a partire dalla Svizzera per essere tra coloro che esporranno tra piazza Matteotti, largo Gildoni, piazza Fanti e corso Cavour.

Quota cento è ormai divenuta una piacevole consuetudine per Retrò – osserva Carletti – che dimostra di cogliere nel segno con la sua proposta di articoli di qualità, ricercati e curiosi, portati in vetrina a Città di Castello da espositori provenienti da tutto il centro Italia”. Per consentire lo svolgimento in sicurezza della manifestazione il comando della Polizia Municipale ha emesso un’ordinanza che stabilisce la chiusura delle aree interessate al transito e alla sosta veicolari dalle ore 6 alle ore 20, inclusi i mezzi autorizzati. Deroghe solo per veicoli di soccorso e situazioni di emergenza.


Condividi su:


Aggiungi un commento