Quintana, la Commissione Disciplina deciderà su 'lancio lattina' - Tuttoggi

Quintana, la Commissione Disciplina deciderà su ‘lancio lattina’

Claudio Bianchini

Quintana, la Commissione Disciplina deciderà su ‘lancio lattina’

Una speciale commissione indicherà soluzioni per evitare episodi del genere I Ecco le dichiarazioni di Metelli
Ven, 25/09/2015 - 16:27

Condividi su:


Quintana, la Commissione Disciplina deciderà su ‘lancio lattina’

In applicazione dello statuto dell’Ente Giostra della Quintana sarà la Commissione Giustizia e Disciplina ad occuparsi dell’increscioso episodio accaduto durante la Giostra della Rivincita del 19 settembre 2015 – lo dichiarato il presidente Domenico Metelli attraverso un comunicato stampa ufficiale – infatti il procuratore, avvocato Emanuele Damiani, ha già promosso la fase inquirente, per poi consegnare a tempo debito, il risultato delle sue indagini all’organo competente, presieduto dall’avvocato Claudio Franceschini, e composto dagli avvocati Giulio Famà e Marco Paoli”.

L’intervento del presidente Metelli, dunque – prosegue la nota – sgombra il campo, e conferma che l’Ente Giostra non può certo giudicare, ma deve attenersi allo Statuto ed ai suoi regolamenti attuativi.

“Quello che possiamo fare – spiega Metelli nel comunicato stampa – è difendere ancor di più la manifestazione, per avere la certezza che tali episodi non accadano più. Stiamo già cercando soluzioni in questo senso, ed il Segretario Generale, Riccardo Settimi è al lavoro per individuare una speciale commissione, che al più presto verrà presentata al Comitato Centrale per la ratifica. Ringrazio il sindaco per la tempestività del suo intervento per quanto riguarda la sicurezza al Campo de li Giochi. Come tutto il Popolo della Quintana, sono molto amareggiato e sgomento per quanto è accaduto – prosegue – poiché niente di simile si è mai verificato in quasi settanta anni di storia moderna della nostra manifestazione. La Quintana è scuola valori e noi tutti dobbiamo esserne validi docenti. Ci tengo a puntualizzare – ha precisato ancora – che il Popolo della Quintana è sano ed ha stigmatizzato l’episodio. Abbiamo preso atto sia delle scuse da parte del priore del rione Giotti alla fine della Giostra, che della radiazione dal libro soci del giovane autore dell’atto sconsiderato. Parallelamente poi, è scattata anche l’azione penale da parte della magistratura ordinaria. Proprio riguardo all’autore del lancio della lattina – ha sottolineato – vorrei che cessasse la mattanza mediatica, specialmente sui social network, a cui è stato sottoposto in questi giorni. Tutti devono abbassare i toni e lasciare che la giustizia faccia il suo corso. Da parte nostra attendiamo con fiducia la decisione della Commissione ed i provvedimenti che verranno adottati. Ribadisco con forza – ha concluso il presidente attraverso la nota – che tutto il Popolo della Quintana ha gli anticorpi per respingere questo tipo di atti che mettono in pericolo la nostra manifestazione”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!