Primi d'Italia: in arrivo Sgarbi, Teo Teocoli, Mara Venier ed altri vip - Tuttoggi

Primi d’Italia: in arrivo Sgarbi, Teo Teocoli, Mara Venier ed altri vip

Claudio Bianchini

Primi d’Italia: in arrivo Sgarbi, Teo Teocoli, Mara Venier ed altri vip

La kermesse in calendario dal 29 settembre al 2 ottobre I Tante le novità...per tutti i gusti
Mar, 13/09/2016 - 14:28

Condividi su:


Primi d’Italia: in arrivo Sgarbi, Teo Teocoli, Mara Venier ed altri vip

I Primi d’Italia diventano maggiorenni e per l’occasione sono pronti ad ospitare grandi nomi del mondo della cucina, della cultura e dello spettacolo.

La diciottesima edizione della kermesse dedicata alla pasta “made in Italy” aprirà i battenti il 29 settembre prossimo e proseguirà sino a domenica 2 ottobre.

Dedicata ad un pubblico di gourmet e appassionati, la diciottesima edizione della kermesse mette sul piatto un tripudio di qualità e prelibatezze, un parterre di chef stellati del calibro di Gianfranco Vissani, Gennaro Esposito, Mauro Uliassi, Emanuele Mazzella e Riccardo Agostini tra i tanti, che proporranno piatti dal sapore siderale, frutto della loro sconfinata fantasia ed esperienza.

Sarà l’edizione delle stelle e non solo ai fornelli: tante le celebrità presenti a I Primi d’Italia 2016, tra cui la food blogger Sonia Peronaci, l’intramontabile Anna Moroni, la figlia d’arte Liliana de Curtis, la frizzante Mara Venier e poi Cinzia Leone, Antonella Elia, Vittorio Sgarbi, Teo Teocoli, direttamente da Rio 2016 l’argento olimpico Andrea Santarelli e molti altri ancora.

Delizie e stelle dunque i protagonisti della kermesse 2016, con il circuito de “I Villaggi del gusto” gli show cooking gratuiti, le imperdibili performance sul palco e il format “A tavola con le Stelle”, un gradito ritorno in questa special edition 2016, per sedersi a tavola con un firmamento di produzioni d’eccezione e le Stelle Michelin dello Stivale.

Gusto per il palato, eventi per la mente, attività a tutto tondo per celebrare l’alta qualità italiana. Imperdibili, infine, le degustazioni guidate delle “Food Experience”, un connubio ben riuscito di proposte innovative e piatti radicati nella tradizione, dove le eccellenze alimentari diventano prelibate degustazioni tematiche.

I Primi d’Italia però non è solo food, ma piacere a 360° tra I Primi d’Italia Junior, lo spazio formato bimbo per impastare tagliatelle, gnocchi e pasta colorata imparando i principi della sana alimentazione; la “Mezza maratona dei Primi” per mantenersi in forma; le presentazione di letteratura enogastronomica “libri di Gusto” e gli spettacoli gratuiti de I Primi d’Italia show.

Novità 2016, in occasione del Festival, “Foligno città da scoprire: antica e contemporanea”, un circuito tra musei ed oratori per conoscere la Foligno di ieri e di oggi; visitabili con agevolazione il percorso antico: Palazzo Trinci, l’Oratorio della Nunziatella, l’Oratorio della Misericordia, l’Oratorio del Crocifisso e la Chiesa di Santa Margherita e quello contemporaneo con il Ciac e la Calamita Cosmica.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!