Premiati a Marsciano gli studenti del progetto didattico scolastico RAEE LAB - Tuttoggi

Premiati a Marsciano gli studenti del progetto didattico scolastico RAEE LAB

Redazione

Premiati a Marsciano gli studenti del progetto didattico scolastico RAEE LAB

Mar, 25/05/2021 - 17:45

Condividi su:


Il progetto, dedicato al recupero dei Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche, ha coinvolto gli alunni delle scuole del territorio

Si è svolta giovedì 20 maggio 2021, con un incontro online, la premiazione delle scuole marscianesi a conclusione del progetto didattico “RAEE LAB” promosso da Sia, Società di igiene ambientale, insieme al Comune di Marsciano e agli altri Comuni serviti dall’azienda. All’evento hanno preso parte l’assessore comunale all’Ambiente Roberto Consalvi e il presidente di Sia Francesco Montanaro.

Gli alunni che hanno aderito al progetto, dedicato quest’anno al tema del recupero di rifiuti costituiti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, hanno preso parte ai laboratori didattici promossi e partecipato ad un tour virtuale all’interno dei centri di raccolta comunale, il primo step del ciclo di recupero di questa tipologia di rifiuto.

Le classi partecipanti hanno, infine, dato libero sfogo alla loro fantasia e creatività realizzando elaborati originali e vere e proprie opere d’arte su queste tematiche nell’ambito del concorso fotografico Raee Pics.

Collaborazione tra scuole

“Crediamo molto – ha sottolineato l’assessore Roberto Consalvi – nella collaborazione con le scuole per promuovere l’educazione civica ambientale di bambini e ragazzi. Il Comune insieme a Sia, alla scuola e alle famiglie deve farsi carico di un’opera di sensibilizzazione e corretta informazione su temi come la gestione dei rifiuti e il contrasto al loro abbandono, ovvero alcuni di quei comportamenti basilari per realizzare una effettiva tutela dell’ambiente e promuovere uno sviluppo sostenibile. Ringrazio, quindi, tutti coloro che ogni anno rendono possibile la realizzazione di questi progetti didattici. L’amministrazione continuerà ad impegnarsi per sostenere e realizzare attività capaci di coinvolgere il mondo della scuola e le stesse famiglie. Azioni concrete come lo sono pure altri due progetti sui quali l’ente è al lavoro in collaborazione con Sia e il gestore del Centro del Riuso e che riguardano il recupero degli oli esausti vegetali e la rigenerazione delle apparecchiature elettroniche. Presto li presenteremo e anche in questo caso coinvolgeremo il mondo della scuola”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!