Piazza San Domenico, conclusa l’iniziativa “Di’ la tua” il Sindaco di Foligno fa il punto e lancia nuovo sondaggio - Tuttoggi

Piazza San Domenico, conclusa l’iniziativa “Di’ la tua” il Sindaco di Foligno fa il punto e lancia nuovo sondaggio

Redazione

Piazza San Domenico, conclusa l’iniziativa “Di’ la tua” il Sindaco di Foligno fa il punto e lancia nuovo sondaggio

Mer, 14/03/2012 - 16:22

Condividi su:


Conclusasi l’iniziativa “Di’ la tua” sul futuro di Piazza San Domenico, il sindaco di Foligno, Nando Mismetti, ha fatto il punto sulla situazione. È stata presentata, stamattina, una sintesi della raccolta di opinioni e proposte dei cittadini sul progetto di riqualificazione di Piazza San Domenico, promossa sul sito del Comune di Foligno, attraverso l’iniziativa “Di’ la tua”.
“Tramite questo strumento – ha detto il sindaco di Foligno – abbiamo voluto dare la possibilità ai cittadini di esprimere il proprio parere su temi importanti per il futuro della città. In oltre mese, abbiamo ricevuto trenta messaggi sul progetto di riqualificazione di Piazza San Domenico, da parte di altrettanti folignati che, in termini molto propositivi, hanno espresso il proprio giudizio in merito. La maggior parte degli intervenuti ha affermato di apprezzare la proposta presentata e dato diversi suggerimenti, invitando l’amministrazione comunale a considerare ulteriori soluzioni sul fronte dell’arredo della piazza e della presenza di spazi verdi. Ringrazio quanti hanno inviato il proprio contributo, assicurando che tutti i messaggi ricevuti verranno attentamente valutati. Il prossimo tema affrontato, attraverso l’iniziativa “Di’ la tua” – ha concluso Mismetti – riguarda il progetto promosso dall’amministrazione comunale, attraverso un apposito gruppo di lavoro, per la realizzazione di strutture culturali e scientifiche nell’area dell’ex Zuccherificio. Sarà possibile inviare messaggi da domani fino al 30 aprile: mi auguro un’ampia partecipazione, per costruire insieme uno degli interventi di riqualificazione più significativi per il futuro della città”.
Il sindaco si è poi soffermato sull’attenzione posta dall’amministrazione comunale sul tema dell’ambiente. “Verrà ampliata la presenza di verde pubblico nel centro storico cittadino, con l’integrazione di 387 nuove alberature impiantate sia in spazi di proprietà pubblica, sia in aree ad uso pubblico”.
“L’obiettivo – ha spiegato il sindaco – è quello di incrementare la presenza del verde in città, contribuendo così a migliorare la qualità dell’aria, la fruibilità degli spazi pubblici e l’arredo del centro storico”.
Dei 387 nuovi alberi, 215 verranno collocati in aree di proprietà pubblica (Plateatico, Liceo Scientifico, ex asilo Garibaldi, giardini Candiotti, caserma dei vigili urbani, caserma Gonzaga, orti di Santa Caterina, orti di via Vignola, giardini ex Cur, giardini della zona universitaria, giardini Gabrielli, orti Jacobilli, campo sportivo sul retro dell’Auditorium, scuola media Carducci, via del Panificio, giardini Pierantoni, giardini Sue), mentre i restanti 172 verranno piantati in spazi privati ad uso pubblico (ex ospedale, viale Oberdan, parcheggio Sorbi, zona chiesa Santa Maria Infraportas, orti Flavio, giardini Barnabò, giardini Gentile, giardini Spinola, giardini del Supercinema).
Le nuove alberature appartengono a specie tipiche del territorio locale e, in particolare, si tratta di alberi da frutto, di platani, di lecci, di ippocastani e di bagolari.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!