Piastra logistica, dopo le critiche spunta bando per assegnazione in concessione - Tuttoggi

Piastra logistica, dopo le critiche spunta bando per assegnazione in concessione

Davide Baccarini

Piastra logistica, dopo le critiche spunta bando per assegnazione in concessione

Mer, 19/05/2021 - 10:47

Condividi su:


Ieri sera (18 maggio) è stato finalmente pubblicato l'avviso pubblico, poche ore prima Bettarelli (Pd) aveva annunciato l'ennesimo atto per chiedere chiarimenti sull'apertura

Dopo l’ennesimo atto depositato da Michele Bettarelli (Pd) per chiedere notizie certe sull’apertura della Piastra logistica dell’Altotevere – pronta dal 2019 ma la cui prima pietra fu posata ormai nel lontano 2013 – ieri sera (18 maggio) è stato finalmente pubblicato l’avviso pubblico per l’assegnazione in concessione della struttura.

Nella determinazione dirigenziale numero 4741 si legge che la Regione Umbria, “al fine di perseguire gli obiettivi di interesse regionale relativi allo sviluppo di aree del territorio colpite da crisi diffusa delle attività produttive e valorizzare la Piastra logistica come infrastruttura a supporto […] procede all’espletamento di una procedura di selezione per l’individuazione di soggetti cui affidare in concessione l’immobile”.

La piastra logistica

L’area oggetto del bando si sviluppa su una superficie di circa 84.000 mq, in parte edificata e dotata di potestà edificatoria, ed è composta da: un centro servizi al p.t. ed uffici al p. 1° per 805 mq complessivi, un magazzino logistica di 3.300 mq e un magazzino dogana di 2.480 mq. Sono inoltre compresi fabbricati minori utilizzati come spazi tecnici per la gestione degli impianti ed un’area recintata in cui è realizzata una vasca naturale di accumulo dell’acqua piovana proveniente dai piazzali.

Il bando

Alla selezione potranno partecipare “…gli operatori economici, i raggruppamenti temporanei di concorrenti e i consorzi ordinari di concorrenti…” mentre la Concessione avrà una durata di 9 anni e potrà essere rinegoziata dopo l’approvazione del progetto di valorizzazione, per un periodo di tempo e con una riduzione del canone fino al massimo del 50%, per un tempo non superiore a 50 anni. Il canone annuale a base di offerta per la concessione è fissato in 189.494 euro.

Per partecipare alla procedura di gara i soggetti interessati, dovranno aver conseguito, nel triennio 2018-2020, un fatturato medio annuo, in settori di attività similari pari ad almeno 3.410.899 euro”.

Dopo i tanti annunci, dunque, c’è un primo e importante passo decisivo e concreto verso l’apertura di un’opera che sarà centrale nel rilancio dell’economia dell’Altotevere. Va ricordato che la piastra logistica, tra costruzione e costi connessi, è costata complessivamente quasi 20 milioni di euro (19 milioni e 500 mila euro, di cui 13 per i lavori concreti e 5 per gli altri oneri connessi dai costi di esproprio, progettazione e direzione lavori).

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!