Perugia1416, svelato il Palio 2021 della rinascita FOTO E VIDEO

Perugia1416, svelato il Palio 2021 della rinascita FOTO E VIDEO

Massimo Sbardella

Perugia1416, svelato il Palio 2021 della rinascita FOTO E VIDEO

Ven, 21/05/2021 - 12:09

Condividi su:


"La speranza ci salverà", opera realizzata dalla giovane artista eugubina Agnese Pierotti | Il 28 maggio si presenta il programma

Perugia1416, svelato il Palio 2021, quello della rinascita, dopo lo stop dello scorso anno imposto dal Covid. E l’opera scelta dalla giuria, realizzata dalla studentessa eugubina dell’Accademia di belle arti, Agnese Pierotti, si intitola “La speranza ci salverà”.

I gonfaloni dei cinque Rioni che sventolano nel cielo visti dal portone di Palazzo dei Priori finalmente aperto. “Le porte di Palazzo dei Priori – ha spiegato la giovane artista – che sono anche le porte delle case da cui ogni cittadino di Perugia in questi mesi poteva solo guardare fuori, coltivando il sogno di tornare a vedere i cinque Rioni sfidarsi”.

palio Perugia1416

La scelta di affidare agli studenti dell’Accademia “Vannucci” la realizzazione del Palio, attraverso un concorso – ha spiegato Teresa Severini, presidente dell’Associazione Perugia1416 – è proprio finalizzata a spingere gli studenti dell’Accademia a conoscere la storia di Perugia.

Alla presentazione del Palio 2021, sotto le Logge di Braccio, hanno partecipato l’assessore alla Cultura del Comune di Perugia, Leonardo Varasano, e il direttore dell’Accademia di Belle Arti, Emidio De Albentiis e la consigliera comunale Roberta Ricci delegata a Perugia1416. Non mancavano, naturalmente, i rappresentanti dei cinque Magnifici Rioni della città.

Gli interventi delle istituzioni

“Con il Palio realizzato dagli studenti dell’Accademia, si consolida di anno in anno il forte legame con questo importante istituto di Alta formazione artistica della nostra città, tra i soci fondatori della nostra associazione – ha sottolineato Teresa Severini -. Il concorso ha lo scopo di sollecitare gli studenti di ABA, italiani e stranieri, ad approfondire gli argomenti che Perugia1416 vuole sollecitare, tra storia, Rioni di cui la città è composta, il senso della sfida. E per noi è anche un utile confronto poter verificare l’accezione che ne hanno nelle diverse età o dalle diverse provenienze. Quest’anno si è aggiunto un ulteriore messaggio: quello della speranza di ritorno al sereno, del sogno, di voglia di tornare a vivere”.

Soddisfatto anche De Albentiis. “Ho il piacere di confermare pienamente quanto sottolineato da Teresa Severini: per l’Accademia – ha detto il direttore – l’annuale concorso legato alla scelta del palio per Perugia 1416 è un’occasione preziosa, per i nostri giovani Studenti, di misurarsi con una ben precisa richiesta esecutiva, con determinati aspetti che devono essere presenti nei loro elaborati. Ma è anche un modo privilegiato per entrare in una vicenda molto particolare della storia della nostra città e nella sua stessa topografia urbana, con i cinque rioni le cui estensioni giungono significativamente fino al nostro esteso contado. L’auspicio, molto sentito, è che questa collaborazione duri ancora molto a lungo”.

“In un’edizione ancora virtuale – ha evidenziato l’assessore Varasano – ecco il palio, che è reale, come reale è stato l’interesse e la competizione tra i giovani artisti dell’Accademia. Lo testimonia il gran numero di elaborati che la giuria si è trovata a valutare. Le opere proposte, e quella vincitrice in particolare – ha concluso Varasano, – vogliono trasmettere la speranza, la fiducia nel futuro, così importante in questo periodo di ripartenza.

Il programma del Palio 2021, che si svolgerà nei giorni 4-5-6 giugno, sarà svelato il 28 maggio alla Sala dei Notari.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!