Perugia, Forza Italia contro il Pd: "Bravi, vi sparate addosso" - Tuttoggi

Perugia, Forza Italia contro il Pd: “Bravi, vi sparate addosso”

Redazione

Perugia, Forza Italia contro il Pd: “Bravi, vi sparate addosso”

Il coordinatore comunale di FI Cagnoli contro i consiglieri in Comune/ La frecciata: "Sarà per la campagna elettorale"
Mer, 11/03/2015 - 17:46

Condividi su:


Il clima in Comune a Perugia è rovente. Se fino ad ora era stato il Pd ad attaccare la maggioranza in ogni occasione, adesso è Forza Italia, con il coordinatore comunale, a mettere nel mirino i democratici.

“Vi sparate addosso” – “Sarà il clima elettorale o la poca memoria di alcuni membri dell’opposizione in Comune – scrive Giacomo Cagnoli – ma anche questa volta il Pd ci è ricascato. La sterile accusa della consigliera Mori riguardante le condizioni del laghetto al percorso verde è solo l’ultimo di tanti esempi di come ultimamente a sinistra vada di moda sparare a zero, sparandosi però addosso”. Infatti, prosegue la nota del coordinatore azzurro di Perugia, “le condizioni descritte nell’articolo sono le medesime da una decina d’anni a questa parte ,quando a quei tempi non c’era la giunta Romizi, ma gli stessi che oggi puntano il dito per la degradante condizione del laghetto”.

Il lungo elenco – Ma la polemica non è finita qui: “Come già detto – prosegue Cagnoli – non è la prima volta che la nuova opposizione inciampa su se stessa, basti pensare a quando il consigliere Arcudi puntò il dito contro l’attuale amministrazione riguardo la variazione della viabilità nel centro storico, consentendo il transito per corso Vannucci a causa della neve. Altro esempio più recente è l’ inopportuna accusa del segretario comunale del Pd Giacopetti sul Parco di Via Torelli, quando nella fretta di sparare non si sono accorti che il fucile era rivolto contro di loro; anche in questo caso, infatti, il parco veniva ignorato da diversi anni dall’amministrazione Boccali, che si limitava soltanto a qualche intervento della Comunità Montana, certamente non risolutivo”.

“Risolveremo tutto, tranquilli” – Il quadro sembra completo, a questo punto. Ma il coordinatore forzista non ha ancora finito: “Certo, per noi che preferiamo la concretezza alla chiacchiere, lo scaricare le conseguenze, frutto della noncuranza delle passate amministrazioni, non è una giustificazione. Credo infatti che i Perugini capiranno facilmente che rimediare ad anni ed anni di errori in meno di un anno di mandato è un’impresa impossibile; ma possono stare certi che il nostro sindaco e tutta l’amministrazione faranno sì che per ogni problema ci sia la giusta soluzione, anche senza il dono dell’ubiquità”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!